giovedì 15 marzo 2018

Nuove esperienze per Pietro: il corso di nuoto

Questa settimana per il piccolo di casa c'è stato un bel banco di prova; con la scuola infatti hanno iniziato il corso di nuoto. Un'iniziativa che ripropongono ogni anno per le classi dei medi e dei grandi e che noi genitori abbiamo accolto volentieri, perché si rivelerà sicuramente una bella esperienza di divertimento e crescita per i nostri figli.

Infatti, non si tratta solo del corso di nuoto in sé, ma di tutto quello che poi esso concerne: l'autonomia di ciascun bimbo, la gestione di cose nuove come il pulmino, la condivisione di questa esperienza con i compagni e le maestre.
Insomma la sera prima lui era super emozionato e eccitato, mentre io era intenta ad etichettargli tutto l'occorrente e cercare di spiegargli un pochino cosa gli sarebbe servito e cosa avevo messo "per sicurezza". La mattina si è alzato più velocemente degli altri giorni, ha fatto la sua colazione e poi con il suo zaino/trolley l'ho visto pronto sulla porta e mi son quasi emozionata.  Vuoi che siamo nel mezzo dei preparativi e di un bel turbinio di emozioniin questo periodo, però lo vedo grande e più cresce più lo amo se possibile. 
Pietro è un bambino abitudinario, ha bisogno della sua routine e le novità non sempre le vede di buon occhio. Spesso ci siamo trovati a dover “convincerlo” (passatemi il termine) a provare a fare qualcosa di nuovo. Poi nell’arco anche di sole poche settimane ci dimostra che sta crescendo, fa piccoli upgrade che se fino al giorno prima non amava buttarsi in certe attività ora invece si. E quella mattina ho osservato questo suo ennesimo cambiamento. Un cambiamento in fatto di atteggiamento, invisibile magari dall’esterno ma per me significativo.
Se solo ripenso al suo primo corso di acquaticitàquasi non mi ricordo com'era e non nego che qualche volta mi rileggo certi vecchi post per rivevere un pochino quei momenti.
Comunque oggi vi volevo raccontare la sua emozione, di questa nuova avventura che lo impegnerà nelle prossime settimane. La sera a cena era gasato, felice ed entusiasta (nonostante come prima uscita non sia stata perfetta ma ci son stati degli imprevisti) pronto a raccontarci nel dettaglio tutto: il prima, il tragitto con il pulmino dove: sai mamma che faceva caldissimo?, lo spogliatoio dove la soddisfazione di essersi vestito da solo era palpabile, la lezione e il rientro.
E' stato bello anche per noi ascoltarlo così preso e affascinato da questa prima lezione. Anche i vostri bimbi fanno qualche esperienza del genere con l'asilo?
Io lo trovo davvero stimolante (qualunque sia l'attività proposta), e anche questo tassello sta rendendo questo secondo anno di materna davvero molto più piacevole del primo.

Ah per chi se lo stesse chiedendo le etichette son servite, tutto è rientrato senza aver lasciato in giro nulla. Chissà prima di fine corso quante cose perderemo XD
Per ora sembra davvero che questa novità lo stia coinvolgendo molto, tanto che gia ci chiede quando sarà la prossima lezione.
E i vostri bimbi come prendono le novità? Si buttano incuriositi o al contrario a volte devono essere spronati?
Raccontatemi le vostre esperienze qui o in privato, sono bei spunti di riflessione anche per me.



Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica