venerdì 25 dicembre 2015

Un Natale da Premium

Noi siamo in fin dei conti dei tradizionalisti e ci piace proprio rispettare certi passaggi, sopratutto trattandosi del periodo più bello dell'anno: il Natale.
Adoriamo stare in famiglia, circondarci di affetti e cari. Fare il cenone e il pranzo e arrivare a sera distrutti dalla giornata. Ed è proprio in quel momento, quando smettiamo i bei abiti da festa e ci impigiamiamo che scatta il momento sacro della tv.
Solo su una cosa non amiamo essere troppo abitudinari, sul cosa vedere in tv. E questo aspetto lo abbiamo risolto con Mediaset Premium
È come avere una libreria multimediale a portata di mano e poter scegliere liberamente cosa vedere. 
Con Premium si possono vedere in anteprima i migliori film d'autore, i più grandi successi o le serie tv più attese ed amate.
Non vedo l'ora di vedere finalmente il 14 gennaio il film 50 sfumature di grigio (per poter dare un mio giudizio) o la nuova stagione di Pretty Little Liars in programmazione nel mese di Marzo).
Ma non solo, ci saranno anche "La teoria del tutto" o Mr. Robot ad attenderci con molta curiosità.
Con le opzioni on demand sono accessibili in qualsiasi momento, quando e come piace a voi.
Noi che amiamo le serie tv, con la categoria Young andiamo sul sicuro. Le ultime novità e tante anteprime sono nostre.
Ora che Pietro inizia a guardare un pochettina di tv saranno momenti anche di relax per tutti e tre da trascorrere insieme in queste serate fredde.
Il bello è proprio che non dobbiamo aspettare i classici tempi canonici della tv classica.
Sempre incluso nell' offerta Premium, Premium Play è il servizio che permette di scegliere on demand tra oltre 8000 titoli sempre disponibili, anche in HD, da vedere anche in mobilità su oltre 400 dispositivi.
Così ogni volta potremmo spaziare tra ció che più ci piace.
Voi siete tradizionalisti? Che abitudini avete? 

mercoledì 23 dicembre 2015

Laevia: percorso per dermatite atopica

Qualche settimana fa postai una foto sui social di questi prodotti specifici per pelle soggette a dermatite atopica. 
E su tutti i social ho avuto il piacere di confrontarmi con tantissime mamme con bambini (o loro stesse) che hanno questo tipo di problema. 

Devo fare una premessa: io e fortunatamente anche Pietro non soffriamo si dermatite atopica. Quando ho iniziato a testare questi prodotti l'ho fatto proprio con questa consapevolezza ma sopratutto perchè sono convinta che i prodotti specifici, come questi, (confermato dall'azienda) siano i migliori per la pelle dei bambini. Infatti, tutta la linea è consigliata anche a chi ha la pelle secca, e mio figlio ultimamente dovuto alla stagione, alle influenze presenta zone più secche. 
Oggi peró non vi voglio dare la mia recensione perchè sono ancora in fase di test. Sicuramente le prime impressioni sono molto positive, ma per una recensione completa voglio attendere un pochino. 
Oggi voglio presentarvi questa azienda, giovane e in pieno sviluppo. Un'azienda che è in continua ricerca di migliorie e innovazione. I prodotti sono privi di parabeni, SLS, SLES, PEG, PPG, profumi, coloranti, alcool, derivati del petrolio e della formaldeide, olii di silicone. Non contengono conservanti artificiali e sono testati per il Nichel. 
È un'azienda con prodotti dal costo contenuto, e per far questo ha deciso di usare solo il canale della vendita online.
Di fondamentale importanza per Laevia è il "percorso in 3 fasi" per trattare la dermatite atopica. 
Questo diffuso problema è una malattia derivante dall'alterazione della berriera cutanea. Non è contagiosa, presenterà periodi in cui si acutizzerà e periodi invece in cui sarà più lieve. 
La prima fase: è reintegrare i sali minerali alla barriera.
La seconda fase: detergere delicatamente la cute. 
La terza fase: ripristinare l'effetto barriera della pelle. 

Suguendo un percorso così studiato quotidianamente è indispensabile per curare la dermatite atopica. La guarigione non è scontata ma la costanza e i prodotti giusti aiutano. 
Se siete curiosi di questi prodotti potete usare entro il 31 gennaio 2015 un codice sconto del 10% su un ordine minimo di 20€.
Il codice sconto è: benesserelaevia
Fatemi sapere le vostre esperienze e cosa ne pensate.

Vi lascio il link del video in cui vi recensisco la linea dei prodotti  http://youtu.be/-poTJLMJ02o
Rachele

sabato 12 dicembre 2015

12 mesi di ricordi ed emozioni con Snapfish

Mi sento risucchiata nel vortice della vita frenetica che quasi non me ne rendo conto e siamo a Natale.
Devo dire però che, nonostante tutto, quest'anno sono abbastanza soddisfatta della mia organizzazione perchè sono quasi a termine della lista regali di natale. Gli altri anni mi trovavo alla vigilia con ancora molti depennare..
Sarà che ho voluto prendermi per tempo, sarà che da qualche anno, seguendo l'esempio di mia mamma, mi scrivo i regali scelti così da non fare doppioni o bis l'anno successivo, o sarà che avevo anche le idee abbastanza chiare ma questo Natale sto riuscendo a scovare il regalo giusto per ciascuno.
Questa premessa per dirvi che ho deciso di farci un regalo anche a noi stessi, per casa nostra.
Un regalo che sarà complemento d'arredo per 12 mesi sulla parete del nostro soggiorno, che ci farà riaffiorare sorrisi e ricordi 365 giorni.
Sto parlando proprio di un calendario, ma un calendario personalizzato che ho creato in poche semplici mosse da me sul sito di Snapfish,
Ho scelto 13 foto (una per la copertina), 13 sfondi, frasi personalizzate da aggiungerci; ho anche inserito le nostre date da ricordare e festeggiare nel 2016 e accuratamente personalizzato il tutto.
Il risultato è stato "WOW"!
Se vi dico che non vedo l'ora arrivi il 1 gennaio per iniziare a girare le pagine sembro proprio banale?
Il sito Snapfish se vi ricordate ve lo avevo consigliato gia in altre occasione, io acquiato abitualmente da loro perchè trovo che la qualità/prezzo loro non sia paragonabile ad altri siti. La vastità di opzioni e personalizzazioni è davvero notevole e la semplicità con qui si possono realizzare i prodotti fotografici è pazzesca.
Sapete che io vivrei di foto, ma sopratutto di ricordi ed emozioni che da esse scaturiscono, e un calendario annuale personalizzato è davvero un connubio perfetto.
Ovviamente è anche un bellissimo regalo per nonni, zii e parenti stretti. Noi lo avevamo scelte il primo natale di Pietro, e i nonni ancora lo conservano con amore. La trovo un'ottima soluzione che mette d'accordo pareri e gusti diversi.
Avete mai realizzato un calendario personalizzato? Cosa ne pensate?
Io in questo caso non ho scattato foto apposite, ma ho preferito usare degli scatti a cui sono particolarmente legate dell'anno appena passato così da rivivere quegli attimi durante il prossimo.
Il primo anno invece usai foto apposite. Quale soluzione vi piace di più?
Rà <3

martedì 8 dicembre 2015

Bimbostore: negozio a misura di genitore

Il percorso di nove mesi che ci conduce al diventare genitori è un periodo particolare sotto tanti punti di vista.
Ci sono sicuramente emozioni, preoccupazioni e gioie. Ma in questi mesi risuonerà spesso anche la parola organizzazione. 
Si dovranno organizzare e decidere diverse cose, tra cui tutto l'occorrente che servirà a voi e al bimbo in arrivo. 
Ricordo come fosse ieri che amavo gironzolare tra i negozi specializzati a curiosare, lasciarmi consigliare e scegliere le cose più adatte a noi. 
Bimbostore, un'azienda giovane e dinamica, specializzata in puericultura puó essere il luogo adatto. Un vero e proprio supermercato dove è possibile trovare una varietà di prodotti, dalle attrezzature pesanti, a quelli più piccoli, dall'abbigliamento (bimbo e premaman) a  quelli alimentari. 
Trovare del personale preparato, pronto a consigliarci in base alle nostre esigenze e con una gamma di prodotti di alta qualità è fondamentale. 
Anche Bimbostore prevede una lista bebè, un ottimo strumento dove i neogenitori sceglono tutto ció di cui hanno bisogno e i parenti e amici che vogliono partecipare alla nascita possono scegliere tra quelli in lista evitando così doppioni, articoli meno utili e non apprezzati. Con la lista bebè si riesce anche a risparmiare! 
Noi non la facemmo la lista, ma tornassi indietro credo proprio che opterei per questa soluzione che semplifica le cose per tutti. 
Bimbostore organizza anche degli incontri periodici tenuti da specialisti nel settore su i principali temi dalla gravidanza al dopo nascita. Un momento importante per prepararsi all'evento con qualche informazione in più. 
Tutto questo rende Bimbostore professionale, preparato, sicuro e vantaggioso per tutte e le frequenti promozioni che offre ai clienti. 
Lo conoscete? Come vi siete trovati?
Rà <3


Buzzoole

venerdì 4 dicembre 2015

[Recensione] Detersivi USE

Qualche tempo fa ho ricevuto una linea di detersivi da provare e recensire. 
Una linea di prodotti di un'azienda italiana specialista nel settore dal 1892 che produce detersivi sia per uso privato che industriale. 
La particolarità dei prodotti USE sta proprio nel come vengono fatti, quali test superano e consa non c'è al loro interno. 
Trovare dei prodotti validi, non nocivi e di ottima qualità sembra sempre un'utopia. Da mamma e donna di casa da quasi due anni e mezzo ne ho gia provati assai, ma devo dire che non avevo ancora trovato il mio prodotto preferito.
Questa linea ha soddisfatto le mie esigenze e nel video vi spiego nel dettaglio il perchè.
Clicca QUI per accedere dirattemente al video.

mercoledì 2 dicembre 2015

La lega del filo d'oro: Adotta un mondo di Sì

Scrivere questo post cercando di non essere troppo banale e "già sentita" si sta rivelando un po' più complesso del previsto.
Sì, perchè sarò sincera parlare di argomenti più delicati, sebbene molto attuali e sopratutto molto importanti non è come raccontarvi di una domenica in famiglia.
Oggi voglio farvi conoscere una "missione" fondamentale per alcuni bambini e per le loro famiglie, ma che ancora non è molto conosciuta.
Vi sto parlando della LEGA DEL FILO D'ORO, un'associazione a sostegno dei bambini affetti da sindromi che portano alla sordociecità e menomazioni psicosensoriali. E' un'associazione che vuole garantire a questi bambini e alle loro famiglie, oltre alla fondamentale assistenza da parte di specialisti per migliorare la loro sistuazione dal punto di vista medico, anche un fondamentale supporto affettivo dato dall'ambiente e dalle sensazioni.
La testimonianze delle mamme che hanno vissuto tali esperienze dimostra quanto il contorno sia di fondamentale importanza per poter ammirare i progressi di questi piccoli giorno dopo giorno.
Ce ne accorgiamo anche noi nelle nostre vite frenetiche quanto un'atmosfera casalinga serena giovi in positivo per tanti aspetti la crescitadei nostri figli. Immaginate tutto questo rapportato durante delle cure/trattamenti anche durature o quotidiane.
Una mamma in una lettera aperta racconta della malattia del proprio bambino, Agostino e del decorso della sua malattia. Di come in otto mesi trascorsi in una struttura ospedaliera il suo cucciolo fosse trattato da malato e di come le cose siano migliorate dopo aver scoperto questa associazione. Il bimbo iniziò a migliorare, a compiere dei progressi giorno dopo giorno. Agostino è affetto dalla sindrome di Charge che comporta gravi problemi alla vista e all'udito accompagnati da altre complicanze respiratorie, cardiache oltre a rallentare la crescita e lo sviluppo cognitivo.
Per lui e la sua mamma Samuela questa associazione è stata la luce dopo un periodo molto difficile.
La Lega del filo d'oro vuole garantire miglioramento e crescita a quanti più bambini possibili, ma come spesso accade ha bisogno di fondi.
Se si vuole si possono donare 10,20 o 30 euro al mese per supportare tutte le inziative della Lega, ed essere parte attiva di questi successi. In questo modo si sotiene la campagna "Adotto un mondo di Sì" che hanno attivato e si potrà garantire ad altri bambini e mamme un sostegno importante.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica