giovedì 7 maggio 2015

Come PREVENIRE la SIDS -Sindrome della morte in culla-

Come vi avevo anticipato nel post della scorsa settimana sull'incontro sulla Disostruzione delle vie aeree, oltre a questo argomento è stato ampiamente trattato anche il discorso sulla prevenzione della SIDS.
Si parla solo di prevenzione e non di cura perchè purtroppo la "sindrome della morte in culla" non ha ancora una spiegazione. Ancora non si sa da cosa possa scaturire o di quali siano le vere cause. Si sa solo che puó colpire i neotati fino al primo anno di vita e che purtroppo non lascia speranze. 
Peró abbiamo delle accortezze che ci aiutano a prevenirla e voglio condividerle con voi perchè sinceramente nemmeno io le conoscevo tutte.

Sono linee guida per lo più, che ci invitano a seguire per cercare di prevenire (mi ripeto). 
  1- posizionare il neonato fin da subito a dormire a pancia in su. Non su un fianco e non a pancia in giu. Se il vostro bimbo ha problemi di reflusso o si teme il rigurgito, in realtà la costituzione della trachea è fatta in modo che se a pancia in su il bimbo possa soutare fuori meglio ció che lo disturba. 
  2- non fumare in gravidanza, ma anche e sopratutto dopo che è nato il bambino. Per i bambini il fumo passivo è davvero deleterio.
  3- scegliete e preferiti materassi rigidi, per evitare l'effetto infossamento. 
  4- utilizzare il lettino o culla posizionando il bambino con i piedi che tocchino le sponde del letto, e non in cima come si è abituati a fare per noi o per i bimbi più grandi. Questo perchè se durante il sonno il bambino tocca le sponde mantiene attiva l'attività cerebrale, mandando continui stimoli. Inoltre sarebbe sconsigliato attorniare il bimbo da pupazzi e oggetti soffici almeno a fino a che non si gira autonomamente.
  5- sarebbe in realtà consigliato il co-sleeping. I bambini infatti regolarizzano il proprio respiro con quello della mamma o di chi gli dorme vicino, e anche i genitori sono continui stimoli durante il sonno per il neonato. È sconsigliato solo quando si è ubriachi, se si ha assunto sostanze o se si è fortemente in sovrappeso. 
È comunque preferibile tenerlo nella stessa camera da letto. 
  6- non coprirlo troppo, non servono chili di coperte, una sarà sufficiente. 
  7- se ha la febbre scoprirlo e non coprirlo ancora di più. 
  8- il ciuccio/ la suzione stimolano. Quindi se prende il ciuccio di notte o fa le poppate meglio, perchè anche la suzione rappresenta uno stimolo e una continua attività cerebrale. 
  9- no ai monitor. Funzionano come allarme e non come una prevenzione! Spesso inoltre generano più ansia nei genitori. Mentre un'interfono per quando non si è nell stanza puó essere utile. 
  10- anche allattare al seno (anche fino ai 2 anni) è consigliato come prevenzione. Perchè non c'è niente di meglio che il latte di mamma.
Queste sono i 10 punti che durante l'incontro sono stati esposti dai volontari della croce rosse, come vedete non sono regole fisse ma più che altro consigli che ci invitano ad osservare. Ovviamente il genitore deciderà in base alle proprie eseigneze e abitudini, ma per prevenire questi sono i punti su cui focalizzarsi.
Voi li conoscevate? Io personalmente non tutti, ma nonostante ciò bene o male li ho comunque osservati tutti d'istinto.
Essere genitori significa anche aprire gli occhi su relatà che non vorremmo ci toccassero mai, ma conoscere e prevenire è il punto di partenza fondamentale.
Rà <3

2 commenti:

  1. Ci si augura sempre di non dover mai far fronte ad un evento del genere ma, come di dice, prevenire è meglio che curare! Anche se manca ancora qualche mese alla nascita del mio bimbo, sto piano piano iniziando a preparare la sua cameretta, ma nei primi mesi lo terrò sicuramente accanto al mio letto e cercherò di seguire tutti questi utilissimi consigli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, poi l'istinto dei genitori nella maggior parte dei casi aiuta sempre. Quindi in lineam di massima prova a ricordarti questi consigli e di ascoltare il tuo bambino. ti faccio tanti auguri, Rachele

      Elimina

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica