venerdì 28 novembre 2014

Casa dolce casa - se SICURA-

Ho pensato di scrivere questo post già mesi fa, ma poi per impegni, altri post in programma , perdita d'ispirazione...insomma non l'avevo mai scritto.
Oggi sarà il giorno giusto.
Tra tutte le cose che cambiano con l'arrivo di un bambino dobbiamo per forza di cosa metterci anche la rivoluzione della nostra abitazione (grande o piccola che sia).
Nei primi mesi in effetti questo gran cambiamento non si nota, se non per la cameretta adibita, la culla in camera nostra e qualche oggetto di supporto.
Il problema si pone quando il vostro bimbo inizia a spostarsi autonomamente e riesce a raggiungere tutti gli angoli di casa vostra. Io in effetti questo problema ho iniziato ad averlo solo da luglio, visto che Pietro fino ad allora non si era lanciato col gattonamento.
I miei consigli si basano ovviamente solo dalla mia esperienza personale, sulla base di come è strutturato il nostro appartamento e da quello che Pietro cerca di fare maggiormente.

  • La prima cosa che vostro figlio punterà saranno tutti gli scaffali, cassetti, portine basse dei mobili (cucina, soggiorno,camere e bagno). Io ho posizionato in quegli scomparti solo cose sicure che non ho paura che lui possa rompere facendosi del male. Ad esempio in cucina a sua portata trova padelle e pentolame vario, scatole e bibite nelle bottiglie di blastica, accessori per dolci sempre di plastica. Tutto quelle cose in vetro, fragili o più delicate le ho spostate in alto. In camera o messo gli asciugamani e strofinacci per la casa. In bagno per fortuna non ho cassetti che lui riesce ad aprire perchè sono abbastanza alti e più duri, l'importante è togliere dalla loro portata tutto ciò che lui arrivandoci potrebbe ingerire (detersivi, saponi...)
  • Posizionare in bella vista i giochi del proprio bimbo sacrificando i nostri adorati soprammobili o gingilli che tanto ci piacciono. Io ho posizionato i vari giochi più ingombranti tra soggiorno e cameretta, Le costruzioni le ho ordinate all'interno di quei cassetti dell'ikea con gli scomparti e infilati sotto il divano sempre pronti all'uso. Tutti gli altri giochi sono messi alla rinfusa nei bidoni porta giochi sempre di Ikea
  • Un'altra attrativa Top per i nostri furbi figlioli sono le prese della corrente, ma per fortuna è facilmetne risolvibile mettendo quei copripresa di plastica che si trovano ormai in qualsiasi supermercato.
  • Un'altro consiglio che vi voglio dare in base alla mia esperienza è di abbassare sempre il copriwater, per evitare di dover recuperare 10 volte al giorno qualche oggettino. 
  • Sempre in bagno un'altra cosa che attira tutti i bambini sono il Bidet (e qui solo i francesi la scampano) che permette al bimbo di lavarsi da testa a piedi in pochi nano secondi, non importa se tu gli sei vicino...lui è velocissimo. Ma la peggior cosa di sempre è lo scopino. Quell'attrezzo che cose più sporche faticano ad esserci è per i nostri figli come il miele per gli orsacchiotti. Pietro l'ha spesso sfoderato allegramente come fosse il suo scettro del potere che Sailor Moon e le sue amiche non avevano nulla da invidiargli. Lo lavo spesso e se ho necessita che Pietro stia in bagno lo sposto in alto.
  • Ho comprato un cancelletto (sempre Ikea) che io ho posizionato fuori dalla porta d'entrata per evitare che Pietro cerchi di scendere le scale
  • Infine io da quando Pietro ha iniziato a star seduto da solo ho fatto veramente scorta di cuscini (grandi e piccoli) perchè all'inizio glieli mettevo attorno nel caso precipitasse. Li ho usati moltissimo quando faceva i suoi sonnellini sul divano o nel lettone e ora glieli metto sul tappetone come gioco, per un momento di ristoro quando ne ha voglia.
Credo di avervi detto tutto, probabilmente qualche cosa mi sarà sfuggita. Se voi avete cambiato altre cose lasciatemi un commento, che sono sempre molto interessata all'argomento.
Spero di avervi fatto sorridere e di esservi stata utile,
Rà <3


9 commenti:

  1. Io ho fatto rimuovere il bidet O.O
    ahahah xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei avanti Ma...XD XD ahahah almeno un inconveniente in meno <3

      Elimina
  2. Combatto la guerra dello scopettino da quattro anni ormai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dire così Mammapiky!!! Io ormai non so più cosa inventarmi per tenerglielo lontano!

      Elimina
    2. Tanto per dire ora il gioco di pietro è sguazzare le manine dentro il water! Sono disperata...:):):):)

      Elimina
  3. Complimenti per il post Rà, mi trovi d'accordo su tutta la linea! E così ho deciso di inserirlo nella mia Top of The Post della settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cure per aver scelto un mio post, mi rende davvero tanto felice! ❤️ Un abbraccio

      Elimina
  4. Io sono in affitto e non posso forare pareti o mobili a mio piacimento.... Ho risolto riempiendo la casa di blocca porte e blocca cassetti che si attaccano con biadesivo very strong!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un'ottima soluzione anche se ad esempio il cancelletto Ikea non necessita di fori ma va a pressione e lo trovo molto valido! 😁❤️

      Elimina

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica