giovedì 16 ottobre 2014

Il nostro autosvezzamento

Spesso ricevo messaggi da parte vostra per avere un consiglio sullo svezamento o semplicemente sapere come ho gestito io questa delicata fase di passaggio.
Pietro e i fagiolini

Oggi quindi voglio raccontarvi bene come ho gestito il tutto sia materialmente che psicologicamente.
Forse qualcuna di voi si ricorderà dell'ansia che avevo nelle settimane che precedevano questo cambiamento, all'inizio infatto l'ho vissuto come un distacco, il primo distacco visto che fino a quel momento Pietro era stato allattato esclusivamente.
Per quasi due mesi dall'inizio dello svezzamento -frutta e prime pappe- la situazione era in stallo, qualche cucchiaino e poi Pietro reclamava la tetta con clamore. Io ero sempre più demoralizzata, e ovviamente Pietro lo sentiva. Sotto consiglio del mio pediatra provavo lo stesso a proporgli il cibo, ma poi visto il disinteresse lo allattavo. Io sinceramente avevo capito che lui non era pronto e alcune volte lo allattavo e basta, ma in linea di massima proponevo e buttavo nel cestino.
Fino a che un giorno, visto che lui aveva quasi 8 mesi ho provato a prendergli la pastina micro e fargliela con l'olio e parmiggiano, il pomodoro o le verdure quasi frullate e lui ha iniziato ad apprezzare.
Ha iniziato ad essere interessato al cibo, ad avere la famosa presa a pinza, e a mangiare.
Ho iniziato quindi a offrirgli quello che mangiavamo noi e la cosa ingranava giorno dopo giorno.
Ho sentito e sento tutt'ora commenti di disapprovazione da parenti, perchè gli do i "pezzi grossi" o lo lascio mangiare da solo un pezzo di pane, ma Pietro si regola da solo, sputa se è troppo grosso e "mastica" anche se è senza denti.
Anche qui come nel post di quealche settimana seguite il vostro istinto.
Il mio pediatra non mi ha mai dato delle tabelle da seguire per inserire i vari alimenti, mi ha solo detto più cose gli fai assaggiare prima dell'anno e prima che lui riesca ad esprimersi per dirti voglio questo e non quello più le sue preferenze non saranno focalizzate su soli due tipi di cibo. -Pietro si ciuccia anche le foglie di insalata XD -
Se vi va ho messo qualche video ricetta QUI e QUI.
Cerco sempre di proporgli molte verdure, alternare la carne con fomaggi, pesce e non fargli sempre le stesse cose (a volte è difficile, ma ci provo). Prediligo le cose Km 0 visto che i miei suoceri hanno l'orto. Poco sale e olio extra vergine d'oliva, queste sono le mie due prorogative.
Ora Pietro mangia di tutto dalle melanzane, ai gnocchi con la zucca e sono felice di questo.
All'inizio ero preoccupata su come gestire il tutto e mi sono quindi iscritta al sito di autosvezzamento e chiesto pareri nei gruppi di mamme e quello che ho capito è che l'auto svezzamento è molto personale, c'è una linea guida ma poi sta molto in base al bimbo e ai genitori, quindi questo è stato il nostro autosvezzamento, spero di avervi dato qualche spunto e chiarimento, ma seguite il vostro bimbo e voi <3

13 commenti:

  1. Beh, visto come era iniziata (ricordo quanto eri in ansia!) è andata moooolto bene!
    Bravo Pietro che assaggia di tutto! Gabi storce il naso quando gli fai vedere qualcosa che non è sicuro sia buono xD per fortuna sono poche le cose che non ritiene buone (anche se le verdure sono diventate un problema ultimamente -.-' ma mi sto organizzando!)
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche gabi è un buon intenditore...<3 e con qualche escamotage anche le verdure non saranno un problema!!! XD belli sti bimbi <3

      Elimina
  2. Brava, sta andando bene direi.
    Non preoccuparti lo svezzamento andrà benissimo se il tuo piccolo ti vedrà tranquilla, e quando non vuole mangiare assecondalo, non forzarlo, loro sanno bene di cosa hanno bisogno.
    Parlo del tuo blog qui http://www.unamelaverdelime.com/2014/10/viaggio-tra-i-blog-3.html
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. e poi evviva l'autosvezzamento, dovremmo farlo tutte.
    ti consiglio il libro di un pediatra in gambissima "Io mi svezzo da solo" del dott. P piermarini Lucio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille,dei consigli e son d'accordo con te...<3 un abbraccio

      Elimina
  4. stai seguendo la via giusta....lascia stare quello che ti dicono i parenti.....sono rimasti a metodi di mille anni fa !

    RispondiElimina
  5. La mia pediatra e' una di quelle che ti da una lista e da li non dovresti uscire. Con il primo figlio devo dire che mi ha "fregato", nel senso che presa dalla paura dell'inesperienza, ho seguito la tabella, la seconda invece ci ha pensato da sola a svezzarsi, perché i bordini, le pappine e simili, lei le ha sempre rifiutate, gradendo fin da subito il nostro cibo, tagliato ovviamente a pezzettini. Ora ha 18 mesi e le cose procedono in questo senso, le mangia da adulta, anche troppo perché ci sono alimenti di cui abuserebbe tranquillamente ma di certo non adatti a bambini così piccoli...per dire adora il salame!!! Io faccio la mediatrice e cerco di portare in tavola solo cose sane e tutti ne beneficiamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara te sei sempre la conferma di come ogni bimbo sia davvero diverso nonostante cresca nello stesso ambiente, e di come noi genitori alla fine sappiamo ascoltare i nostri figli. Un abbraccio ♥

      Elimina
  6. anche noi stiamo iniziando la fase dello svezzamento. Ho provato con la mela cotto e frullata,all'inizio sembrava piacerle,ma da qualche giorno non è più interessata alle pappette...oggi le ho cotto delle carote a bastoncino ed era la bambina più felice del mondo mentre se le ciucciava!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segui sempre la tua bimba...e cerca di farle assaggiare tutto ciò che mangiate voi (sano ovviamente). In bocca al lupo per quest'importante fase di crescita. ♥

      Elimina
  7. Il nostro autosvezzamento ha una storia simile alla vostra! Mi sono ritrovata molto in quello che hai raccontato! E dalle foto direi che i nostri cuccioli potrebbero avere un'età simile...il mio ometto ha 11 mesi!
    Ho inserito questo tuo post nella mia classifica dell settimana. Se vuoi vedere la mia top list, trovi tutto a questo link http://crescotornandobambina.blogspot.it/2014/10/top-of-post-3-1319-ottobre-2014.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Pietro a 13 mesi...sono proprio vicini. Mi fa piacere che abbiamo vissuto un percorso simile ♥ Grazie mille per la nomination mi fa davvero molto piacere ♥

      Elimina

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica