giovedì 15 maggio 2014

Una nuova fase

É da qualche giorno che ho in bozze questo post, ma continuo a scriverlo e cancellarlo perché a volte raccontare non é sempre facile.
Ebbene oggi ho finalmente la giusta ispirazione, beh il fatto é che ho smesso di allattare Pietro, l'ho detto!
É stata una decisione ben ponderata e pensata, ma soprattutto oldettata da qualche avvenimento. Innanzitutto Pietro da dopo Pasqua ha iniziato a mangiare con appetito tutto quello che gli si propone, ha iniziato a mangiare anche da solo prendendosi in mano le cose e di giorno non ha piú cercato la tetta. Ho quindi proseguito ad allattarlo la mattina, la sera e la notte...sopratutto la notte! Dal svegliarsi una o due volte per notte ha iniziato a svegliarsi anche ogni ora, sera dopo sera e il nervosismo e il sonno cresceva. Ma stringevo i denti (anche M.) e mi dicevo passerá...
Poi una sera mi ha dato un morso, e lì in me é cambiato qualcosa. Ho comunque stretto i denti e nonostante il dolore del taglietto l'ho allattato ma allora quei continui risvegli uniti al male cominciavo a non reggerli piú come prima. E una notte so di averlo preso in braccio e guardandolo negli occhi gli ho detto: Pietro basta ti prego!
Per poi ovviamente sentirmi in colpa perché so di aver perso la luciditá.
Durante la giornata ho pensato e ripensato e mi sono resa conto che era giunto il momento. Mi ero sempre ripetuta che avrei allattato fino a quando sarebbe stato una cosa positiva per entrambi e ora per me iniziava a non esserlo piú.
Ho sempre sperato che la decisione venisse da lui e non da me, ma alle emozioni non si comanda.
Perció alla sera gli ho proposto il bibe e ovviamente me l'ha rifiutato deciso da uno che le idee le ha ben chiare, e gli ho dato il seno, la mattina dopo uguale. Ho quindi provato a proporgli il bibe a merenda e l'ha accettato senza nessun tipo di problema, con mia sorpresa...anche se in effetti la merenda é stato il primo pasto ad essere sostituito con l'inizio dello svezzamento.Alla sera peró la scena non é stata uguale e anche quella sera gli ho ridato il seno. Alla mattina idem, e li ho iniziato a pensare che forse non avrebbe mai accettato il bibe, visto che non sarebbe ne il primo n'è l'ultimo bambino. Non sto nemmeno a dirvi i sensi di colpa che ho provato, mi son detta ci provo -ovviamente senza forzarlo- ancora una o due sere e sennò per il momento cercheró di allattarlo ancora.
La sera stessa si é preso senza problemi quasi 200 ml di latte e ha dormito tutta la notte. Il giorno dopo ero energica come non mai...e ad oggi siamo ad una settimana di biberon sereno, di nottate di sonno e ritmi piú regolari anche durante la giornata. Si perché di conseguenza anche i nostri ritmi si sono decisamente piú regolarizzati. Non canto di certo vittoria perché la nottataccia sta sempre dietro l'angolo, ma per ora siamo tranquilli.
A questo punto credo che fosse arrivato veramente il momento per entrambi. Ero quasi convinta che sarei arrivata a dopo l'anno con l'allattamento, e ammiro chi arriva a quel traguardo, noi ora siamo comunque sereni e questo mi rende comunque orgogliosa del lavoro fatto.
Anche questa fase mi ha dimostrato quanto puó influire il nostro stato sugli eventi, di quanto i nostri bimbi percepiscano se siamo tesi o innervositi e al contrario anche se siamo sereni e felici.
Quindi dopo 8 mesi e mezzo abbiamo iniziato una nuova fase.
Rá <3

6 commenti:

  1. A me invece è capitata una cosa strana..io ho allattato sino al 4 mese, mia figlia sin da subito ha preso il lbiberon ma di notte vuole il seno e si sveglia parecchie volte, e anche se le faccio il biberon ne beve poco ma si sveglia ugualmente più volte durante la notte. Boh!!??
    Cmq ti capisco, è brutto da dirsi ma è quasi una liberazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non prende nemmeno il ciuccio? Pietro lo prende per addormentarsi perché fin da subito altrimenti mi prendeva come ciuccio vivente :) comunque sono stata molto felice di avere la fortuna di allattare, ma ora ipé iniziata una nuova fase :) baci

      Elimina
  2. Ma nel bibe gli metti il tuo latte o il latte artificiale? Ti fa molto male il seno ora che non allatti proprio più più?
    Io sto iniziando a meditare la cosa...vorrei continuare ad allattare fino all'anno, ma vedo che Matt non ha problemi a prendere il bibe (si fa delle super bevute di camomilla) o a mangiare cibi solidi, per cui la tetta ora è diventata proprio una coccola. L'altro giorno anche se non ha ancora denti (con calma eh...ha solo 8 mesi!!!) mi ha fatto malissimo al capezzolo perchè praticamente l'ha stretto e poi ruotato su sé stesso (ho visto le stelle!) e mi ha fatto venire un taglio. E' vero che ormai lo allatto pochissimo (quando rientro dal lavoro e di notte una volta), ma nel caso decidesse/decidessi di smettere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaon cara, allora nel bibe il latte artificiale e si un pochino mi ha fatto male in particolare i primi giorni, ho usato il tiralatte per i primi tre giorni tanto per non sentire i senti tesi, ora dopo una settimana va meglio:)
      Eh sono birichini perchè loro giocano un po' ma fanno male, secondo me devi proprio sentirlo tu a meno che non sia il bimbo a decidere...vedrai che quando arriverà il momento lo capirai <3 certo un po' di coraggio ci vuole eh...ma penso come in tutte le decisioni che si prendono <3

      Elimina
  3. Io credo che tu abbia fatto la scelta migliore. Io prima di te ho vissuto la stessa esperienza, ho deciso di mollare io perchè non mi sentivo più bene nel farlo, ero preoccupata per lui per come avrebbe reagito ma come dici tu in una notte di otto ore nove risvegli erano diventati decisamente troppi. La mia coincidenza è stata la gravidanza quindi o per si o per forza avrei comunque dovuto smettere. Ho tentato anche io 2gg propronendoglielo mattina. le due merende e sera e dopo due giorni di rifiuti e senza forzature ha mollato il seno serenamente. Lo ha cercato le due sere successiva, ma senza pianti o capricci, si girava non vedeva nulla e mollava. Purtroppo per me le sere da allora (aveva 12 mesi) non si sono mai regolarizzate, ma tutto sommato dovendo re iniziare da capo ha fatto solo si che io non perdessi il ritmo (guardo positivo) Vi abbraccio e un complimentone al piccolo che sta diventando ometto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che una volta che posi una domanda riguardo svezzamento-allattamento in un gruppo su fb tu mi raccontasti di quando hai tolto il seno a cesare, beh in quei giorni mi tornarono in mente le tue parole e in un certo senso mi hanno aiutato, quindi anche se indirettamente mi hai aiutata <3 Credo che vedere sempre il bicchiere mezzo pieno sia la cosa migliore <3 ti abbraccio!

      Elimina

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica