lunedì 31 marzo 2014

Benvenuta primavera

Come vi ho giá accennato in qualche post fa, e pure nel video tag I love spring la primavera mi piace molto, perché la associo al risveglio, alle passeggiate, al sole mite, ai fiori...
Poi però c'é il lato della medaglia che anche di questa stagione non mi piace:
Il non sapere come vestirsi, ma sopratutto come vestire tuo figlio...non é caldissimo,c'é però un bel sole accompagnato da un bel venticello. Tradotto se stai al sole muori di caldo, sudi e le guance ti si arrossano...quindi togli il fiacchino, ma appena ti sposti all'ombra senti quel venticello che pare piú un vento del nord, e corri a coprirti con il fiacchino appena tolto. Ora se sei in passeggiata con tuo figlio di 7 mesi, e lui si é addormentato mica lo puoi svestire e rivestire come e quando vuoi, che giá quando é sveglio é sempre faticoso vista la poca collaborazione. Se riesco a non prendermi un raffreddore e non farlo a prendere a Pietro mi sento di potermi candidar come mamma dell'anno per l'attentato vestizione/vestizione.
Ok...ho appena starnutito...forse meglio se mi imbottisco di vitamina C per le prossime passeggiate...
Rá <3

sabato 29 marzo 2014

La vita in un click



Negli ultimi giorni ne ho approfittato di alcuni momenti per scattare qualche foto a Pietro. Il sole, una giornata dai miei, la sera con papà...insomma ogni "scusa" era buona ed ispirazione per immortalare il principino.
Non sono certamente una fotografa professionista, anzi tutt'altro ma mi piace moltissimo cercare di cogliere un attimo con un click, poter riguardarmi le foto. C'è da dire che non è così semplice scattare foto -non mosse- visto che il soggetto non è che si mettesse propriamente in posa, anzi quando vede un obiettivo che si focalizza su di lui si inizia ad agitare, a muoversi come uno sbirulino (tutto sua madre), a fare un sacco di facce buffe seguite da gridolini.
Ne ho raggruppate alcune in dei collage, che ne dite vi piacciono?





Rà <3

Instagram tag

Oggi vi lascio al video tag dedicato ad Instagram, l'app più bella che conosco che ormai è diventata una vera droga. Sarà che amo la fotografia e l'idea di fermare un momento con una foto, ma quest'app che permette di condividerli questi scatti è super davvero.
Ma bando alle ciance, queste sono le dieci domande a cui ho risposto nel video; se volete rispondere anche voi siete tutti taggati ovviamente.
1- Da quanto tempo sei iscritto a Istagram?
2- Qual'è stata la prima foto che hai pubblicato?
3- Vai spesso su Instagram? Con che frequenza?
4- Qual'è la tua foto peggiore su Instagram?
5- Qual'è la foto che ha avuto più successo?
6-  Quanti followers hai? E quante persone segui?
7- Chi è l'ultima persona che ha messo "mi piace ad una tua foto"?
8- Cita una persona famosa che seguio un'azienda/marca
9- Mostra da 1 a 3 foto che preferisci
10- Qual'è l'ultima foto che compare nel tuo profilo?

Ovviamente se volete seguirmi mi trovate con il nick: nonsoloincinta (c'è anche il tastino diretto in alto a destra). Per me è un vero piacere <3
Buon weekend, Rà

giovedì 27 marzo 2014

Mammeinprimopiano2.0

Nei giorni scorsi il mio blog ha compiuto il suo primo anno di vita, eh si un anno di post, di condivisione con voi delle tappe più importanti della mia vita, di affetto ricevuto da parte vostra, di sostegno nei momenti no e di gioia nei momenti super. Grazie di cuore, vorrei ringraziarvi davvero uno ad uno per tutto.
Quale modo migliore per festeggiare questo primo compleanno se non quello di partecipare ad un evento. Proprio Martedì 25, nel giorno in cui l'anno scorso ho creato il blog, sono stata invitata da Bepanthenol ad un evento a Milano insieme ad altre mamme blogger e giornaliste. E' stata una mattinata molto bella per la presentazione del progetto Mammeinprimopiano e l'ufficiale nascita della community Mamme Bepanthenol, per il confronto con la dermatologa Mariuccia Bucci ma anche perchè ho finalmente ho potuto conoscere dal vivo alcune mamme blogger con cui interagisco quasi quotidianamente sui vari social.
Purtroppo non ho potuto partecipare al percorso Spa offerto perchè ho portato con me Pietro e ingaggiato come baby sitter i miei genitori (che ringrazio anche qui), ma non essendo ancora svezzato dovevo rimanere nei paraggi in caso di emergenza tetta.
Ho trascorso delle ore davvero piacevoli, l'organizzazione ha saputo metterci subito a nostro agio. Ci hanno lasciato dei prodotti da provare e un libro "Detto con il cuore", frutto del progetto mammaraccontati.it dello scorso anno. Non appena riuscirò a leggerlo e a testare i prodotti ve ne parlerò nel dettaglio.
Per ora vi lascio al video introduttivo al progetto mammeinprimopiano2.0 e ad alcune foto. 


mercoledì 26 marzo 2014

7 mesi di noi

Oggi Pietro compie 7 mesi, vi evito la frase "mi sembra ieri che è nato" anche se è la realtà <3.
In questi 7 mesi ho conosciuto l'amore incondizionato per un figlio, ho avuto le farfalle allo stomaco per ogni suo sorriso, ho visto la gioia negli occhi di M. orgoglioso del principino e del progresso del momento, ho discusso per portare avanti le mie idee riguardanti noi, ho stretto i denti quando il sonno era tantissimo ma Pietro non trovava pace per dormire, ho assaporato i nostri risvegli nel lettone con i suoi piedini che spingevano sulla mia schiena, ho sofferto per tutte le tirate di capelli che ho ricevuto da mio figlio, ho sognato il nostro prossimo futuro insieme, l'ho fotografato tanto e con queste 7 foto ho cercato di racchiudere questi 7 mesi speciali della nostra vita!




Grazie amore mio per rendermi ogni giorno una mamma speciale, per sorridere sempre e farmi sorridere di conseguenza, delle tue carezze ancora impacciate con le tue manine sudaticce e tanto morbide, per i tuoi capelli rossicci che mai avrei pensato potessi avere, per le tue guanciotte dove finiscono centinaia di miei baci, per le tue risate che mi divertono moltissimo, per i tuoi sguardi che spesso sanno di frasi complesse, grazie per essere speciale e rendere unico ogni giorno passato insieme,
tua mamma Rà <3

lunedì 24 marzo 2014

Un weekend

Questo appena passato è stato un bel weekend, ricco e piacevole.
L'unica nota negativa è che abbiamo scoperto che il "nostro" ristorante di pesce preferito ha chiuso. Lo abbiamo scoperto perchè venerdì sera dopo quasi due mesi, anzi forse anche di più, che avevamo voglia di dedicarci una cenetta in questo ristorante, ci siamo decisi e abbiamo chiamato per prenotare un tavolo...ma l'unica risposta ricevuta è stata: SPIACENTI QUESTO NUMERO E' INATTIVO.
Non convinti che fosse vero, abbiamo controllato sulle pagine bianche in internet che il numero combaciasse e ci siamo comunque preparati per uscire decidendo di optare per una pizzeria-ristorante (dove fanno del pesce bunissimo) non distante dal ristorante di prima perchè così passavando potevamo controllare se veramente l'avevano chiuso.
E' CHIUSO DAVVERO!!! peccato, ci piaceva moltissimo perchè per le occasioni davvero speciali era la nostra meta preferita. Certo non da tutti i sabati e nemmeno da una volta al mese...ma ogni tanto anfdarci era molto bello.
Vabbè passato il momento triste per questa chiusura, ci siamo diretti all'altro ristorante e neanche a dirlo ci siamo abbuffati...beh più io che M...ma con tutto quel ben di Dio come potevo tirarmi indietro??
Sabato invece siamo andati a visitare il nido comunale. Avevano organizzato la scuola aperta per poter far visita e parlare con le educatrici. Ora non so se Pietro lo manderemo al nido perchè finchè io sarò a casa ovviamente non ne abbiamo bisogno, ma se dovessi trovarmi un lavoretto credo valuteremo questa opzione. Io parto dal presupposto che dei nonni comunque si ha sempre bisogno, ma che i bimbi siano più stimolati a star in gruppo con altri bimbi e a fare un sacco di attività ludiche e motorie.
La serata siamo andati a far visita ai suoi di M. e siamo usciti a mangiar la pizza, mentre ieri l'abbiamo dedicata alla casa, agli hobby e al relax. Beh queste sono le domeniche che preferisco <3.
Tra l'altro ieri il tempo era bruttino, la classica giornata da stare in pigiama, sul divano a gurdare la tv. Beh con un bimbo questa è abbastanza utopia, però comuqnue coccolarci tra le mura di casa è sempre bello e confortevole.
E voi i weekend come li passati?
Rà <3

sabato 22 marzo 2014

Laurea Giuly

Come vi avevo anticipato, ho cercato di rendere anche voi partecipi alla giornata di Giovedì con un piccolo video vlog.
Come dico nel video questo video è dedicato in particolar modo a lei, la mia cuginetta speciale e alla sua speciale giornata.
Siccome nel video non mi si vedono le scarpe che avevo dimenticato di fotografare nel post precedente vi lascio una foto qui sotto <3
 Vi piacciono???
E ora vi lascio al video e vi auguro buon weekend,
Rà <3

giovedì 20 marzo 2014

Outfit per una laurea -per me e il principino-

Oggi è una giornata emozionante, c'è la laurea di mia cugina.
Lei oltre ad essere mia cugina è la madrina di battesimo di Pietro, è la mia confidente, amica, sorella. Il nostro rapporto è cresciuto negli anni...e ne sono felicissima, ma dedicherò un post a lei e al nostro rapporto.

Oggi voglio solo parlarvi di cosa indosseremo io e Pietro.
Iniziamo subito con il mio outfit:
Ho scelto questo abitino, molto semplice dai toni del blu e beige. Lo accompagnerò a delle scarpe molto fashion a mio parere che però non posso fotografare perchè le ho dimenticate a casa dei miei e mi porterà al momento mia mamma (son proprio sbadata), e a questa borsetta beige. (il borsone cambio e frigo con le cose per Pietro lo attaccherò al passeggino). Il tutto coordinato da orecchini e smalto sugli stessi toni di colore.

Pietro invece indosserà:
Ho scelto per lui questi pantaloni con le bretelline, abbinati ad un body-polo grigia e una felpina sopra. Molto semplice ma che lo rende un vero ometto. Il tutto sarà abbinato a delle scarpine che riprendono il colore degli inserti sia della felpa che delle bretelline e il suo capottino.

Eh? volete sapere cosa indosserà M.? lui jeans e polo ovviamente...XD non credo azzardi la camicia, a meno che non ci stupisca!
Ovviamente condividerò con voi alcuni momenti di questa giornata emozionante quindi stay tuned <3
Rà <3

martedì 18 marzo 2014

Giveaway di Fofina Boudoir

Finalmente riesco a pubblicare questo post che ce l'ho in bozze da più di un mese <3.
Si a Gennaio, Claudia del blog Fofina Boudoir aveva fatto un giveaway davvero ricco di premi e molto bello. Io avevo deciso di provare a parteciparvi ma senza molta speranza di vincere, e invece ho vinto!!!!
Ho aspettato fino a questo momento per pubblicare il post di ringraziamento e per condividere con voi i premi che ho ricevuto per le tempistiche dei pacchetti che essendo davvero molti sono arrivati scaglionati nel tempo.
Me ne manca ancora uno, ma appena mi arriva aggiornerò il post. Intanto vi voglio fare vedere quello che ho ricevuto:
UNA FASCIA AD ANELLI di Stefania di Rock'n'love dai colori molto primaverili, bellissima e hand made. Se vi interessa vi rimando al mio post dedicato a lei e al babywearing, contattatela per qualsiasi informazione sia sull'arte del portare sia sui vari sostegni dai lei prodotti.
UN CALENDARIO di calendargram, ho scelto io le 12 foto da inserire e cosa davvero bella ho deciso anche da quale mese far partire il calendario, io ho scelto marzo e perciò dura fino a febbraio 2015.
UN LIBRICINO-FOTO di bookgram, qui invece ho scelto le 40 foto, la personalizzazione della copertina e del libricino. Il risultato è molto molto bello. Per chi ama sfogliare gli album di foto è davvero una soluzione alternativa molto bella.
10 WASHITAPE per decorare pacchettini, oggettini e cose varie. Molto colorati e simpatici. (qualcuno l'ho già usato XD)

UN GIOCO di Franck Fischer davvero bello e ricercato nel design. Questo marchio produce molti oggetti adatti ai bambini e ai genitori mantenendo questo bellissimo stile. Per saperne di più sui prodotti e la storia del marco andate avedere il loro sito, vi innamorerete di quelle bellissime cose.


Sono davvero felicissima e voglio ringraziare davvero di cuore Claudia per questa bellissima iniziativa e possibilità, sono oggetti molto belli e unici.
Rà <3


lunedì 17 marzo 2014

Chi ha spento la luce?

Come iniziare al meglio la settimana?
Prendete vostro figlio che si sveglia la mattina con molta fame, poi prendete voi che avete dormito con la bocca aperta e ora è tutta secca e necessitate di un grosso bicchiere d'acqua, voi fate per alzarvi temporeggiando la colazione del pupo con il ciuccio (tentativo miseramente fallito), e vi accorgete che vi scappa anche la pipì (tantoooo)...insomma cercate di fare tutto questo velocemente e tornate da vostro figlio. Visto che ormai si è fatta un'ora accettabile per alzarsi cercate di tenervi sveglie finchè alllattate scorrendo le news su instagrame fb. Il vostro cellulare però è scarico. Lo mettete in carica ma dopo 10 minuti la luce se ne va....
urca...
che accade???
Dopo 9 mesi che viviamo qui ancora non conosciamo benissimo i nostri dintornin (lo so è una vergogna), e quindi non avevamo assolutamente visto l'avviso dell'enel che doveva fare lavori e toglieva la corrente per tutta la mattina.
Penso "beh dai intanto faccio colazione e poi vediamo...."
Verso il te' nella tazza e la metto nel microonde...tolgo la tazza dal micronde e verso il te' nel pentolino, faccio per ancedere il fornello ma l'accensione automantica non funziona. Cerco l'accendino, so che avevamo un accendino...dopo 5 minuti lo trovo.
Ovviamente hai freddo, ma i termosifoni non vanno, avresti un sacco di lavatrici in arretrato da fare, ma l'idea di lavare tutto a mano la scarti subito.
Pensi beh fnchè Pietro gioca, aggiorno il blog, ma il wi-fi no va.
Ok allora usciamo! C'è la nebbia e poi quando stai per infilare la giacca a tuo figlio ti ricordi che il portone del garage è elettrico...e la tua schiena si ribella al sol pensiero di doverlo alzare manualmente...oookkkk restiamo a casa. Intanto il telefono scarico...si scarica del tutto e pensi meglio se non ci muoviamo...e aspettiamo il ritorno della luce.
Abbiamo giocato, cambiato in velocità il pannolino, e poi lui dorme...si forse la noia che traspariva da una casa senza nessuna lucetta accesa (se non quella della luce di emergenza) ha "stancato" anche il cucciolino. lui dorme...e tu???
beh perchè non riguardarsi l'ultima puntata dell'ultima stagione di gossip girl?? (ce l'avevo sul pc)...Una puntata perchè il mio pc ha la batteria che tiene quel che tiene...
Certo che senza corrente si blocca tutto eh??...ok io sarò anche un po' pigra e pelandrona...ma di lunedì mattina mi è concesso???

Vi svelo 50 cose su di me

Sono giunta a svelarvi le ultime 10 cose su di me, se  vi siete persi gli alti 4 appuntamenti vi lascio i link diretti ai 4 post.
Vi ricordo anche oggi che se volete svelare anche voi 50 cose su di voi potete farlo mettendo solo nel vostro post il link diretto al mio blog, nominandolo e magari facendomelo sapere che poi io vado a sbirciare <3.

Primo post
Secondo post
Terzo post
Quarto post

Ed ecco gli ultimi 10 punti:
1- Non mi sono mai mangiata le unghie
2- Amo organizzare la mia vita ma se mi si chiede come mi vedo fra 6 mesi non lo so dire
3- Amo leggere i vostri commenti e le vostre mail, perchè mi rallegrano sempre la giornata, quindi grazie <3
4- Non riesco dormire abbracciata a M. anche se ci proviamo dopo 10 minuti ognuno si gira dalla proprio metà del letto. (non siamo gli unici vero???)
5- Amo il mare, ma odio la sabbia che si infila ovunque
6- Ho voglia di una cena di pesce nel nostro ristorante preferito
7- Avrei voglia di andare dalla parrucchiera, ma poi non so bene cosa vorrei farmi e perciò rimando
8- Adoro invitare amici a casa
9- Mi piace viaggiare ma soffo un po' di paura dell'aereo
10- Un anno fa stavo iniziando a progettare e organizzare la "mia" nuova vita, e la realtà ha superato di molto le aspettative <3

sabato 15 marzo 2014

I love spring

Nonostante il video pubblicato mercoledì sulla mia giornata da mamma (vi lascio il link QUI), oggi non manco all'appuntamento del "video del sabato".
Oggi ho risposto ad un video tag sulla primavera, visto la settimana di sole e che il 21 marzo si avvicina mi sembrava azzeccato.
Spero sia un video piacevole anche per voi, se volete rispondere anche voi a queste domende (anche in forma scritta) poi mettetemi il link che vengo a curiosare.
Vi auguro un buon weekend,

venerdì 14 marzo 2014

Sotto questo sole...

bello pedalare...così canta una canzone famosissima, io direi bello stare all'aria aperta, uscire, fare passeggiate, merenda in terrazzo...insomma sì se ho scritto un pochino meno ultimamente è per questo motivo, ne ho approfittato per star fuori con Pietro. Dopo settimane di acqua finalmente il sole e noi ce lo godiamo tutto.
Domani avremo amici a pranzo e oggi dovrei rassettare casa, ma un po' Pietro che vuole giocare e stare in braccio e un po' io che mi lascio condizionare dal principino...sono le 14 e io ho solo rifatto il letto e preparato il pranzo per noi due...mi sa che tirerò tardi questa sera per riuscire a fare tutto. Ovviamente nel poemriggio ho programmato una passeggiata per andare dal macellaio e al supermercato...così uniamo l'utile al dilettevole.
Qui intanto proseguiamo con lo svezzamento, sto provando ad introdurre anche la pappa della sera ma per il momento non abbiamo raggiunto risultati troppo elavati, ma va bene così.
Pietro inizia a farci vedere e sentire il suo caratterino sempre di più e mi piace moltissimo...<3 anche se ci dimostra la sua impazienza se non viene "servito" subito o la sua volontà nel fare le cose...
Più lo guardo e più mi innamoro dei suoi sorrisi, dei suoi versetti, delle sue urla (acutissime), dei pizzicotti che mi da, dei calci che mi rifila mentre dormiamo, dei pianti solo per essere preso in braccioe coccolato, degli sguardi che mi lancia appena mi allontano da lui...insomma ogni piccola cosa di lui igni giorno mi sembra unica e spettacolare...
Ora si è svegliato ed è ormaio ora della merenda, nel frattempo ho lavato il bagno e bevuto il mio caffè...a quello non so rinunciare.
Vi auguro un buon venerdì e vi mando un bacio,
Rà <3


mercoledì 12 marzo 2014

Giornata da mamma

Tempo fa avevo visto dei video simili da altre youtubers e li trovavo molto carini, così ho provato a farne uno anche io. Ho ripreso alcuni momenti della giornata in casa "nonsoloincinta". Spero vi piaccia, vi lascio al video <3
Rà.
)

lunedì 10 marzo 2014

Vi svelo 50 cose su di me

Ed eccomi qui al punultimo appuntamento di questa rubrica "50 cose su di me". Ovviamente se anche a qualcun altro di voi piacerebbe continuare l'iniziativa ne sarei felicissima e basta solo svelare 50 cose su di me, nominando il mio blog con un link di rimando e poi potete sbizzarrirvi a vostro piacere.
 
 
Passiamo subito ai 10 punti:
1- Adoro aprire i balconi la mattina per scoprire che tempo fa fuori (ovviamente se c'è il sole mi si stampa in faccia un sorriso a prescindere)
2- Mi piace sciare
3- Le vacanze estive sono sinomino di mare e quelle invernali di montagna
4- Su tante cose mi sento parecchio tradizionalista
5- Sono un "Haribo" dipendente
6- I calzettoni lunghi mi fanno prurito e non li sopporto
7- Sono una lamentona
8- Mi pongo sempre come buon proposito quello di essere costante con creme e trattamenti (soeriamo che scriverlo anche qui serva)
9- Dopo 9 mesi non ho ancora perso nessun calzino in lavatrice (si si botta di autostima XD)
10- Il prossimo viaggio vorrei andare a Londra che ancora non l'ho visitata

Rà <3

sabato 8 marzo 2014

Shopping per me e il principino

Visto che domenica scorsa il tempo era brutto ci siamo rifugiati in un centro commerciale e ne ho approffittato per un po' di shopping per me e per Pietro.
In questo video vi faccio vedere cosa ho trovato.
Vi auguro buon weekend e un buon 8 marzo a tutte voi,
Rà <3

giovedì 6 marzo 2014

Acquaticità: lesson 3

Dopo tre lezioni di acquaticità mi sento pronta per condividere con voi le mie opinioni a riguardo questa esperienza. Ovviamente sono opinioni più che positive sotto diversi punti.
In primis ovviamente non può non esserci il rapporto "bimbo-acqua". Vedere in tre lezioni come Pietro ha modificato il suo approccio in acqua è meraviglioso. La prima volta era sereno, si guardava attorno e cercava di ambientarsi. Dalla seconda volta invece si è proprio lasciato andare fin dal primo momento, non temendo più gli schizzi che provoca battendo le mani sull'acqua e muovendosi con molta disinvoltura e senza paura.
Dalla seconda volta abbiamo iniziato a fargli fare le immersioni (due sole a lezione) e si diverte. Quando riemerge non piange e sembra piacergli molto.
Al secondo posto posiziono il rapporto "bimbo-acqua-bimbi", perchè la nostra istruttrice ci ha invitati a vedere come riescono ad interagire tra di loro i bimbi in acqua. Li abbiamo avvicinati restando in cerchio e le reazioni sono state stupende: si son presi per mano, scrutati, una bimba si è messa a ridere e altri l'hanno seguita, Pietro ha fatto qualche gridolino e un bimbo gli ha risposto. Insomma davvero bello ed emozionante per noi genitori che dovevamo rimanere in silenzio.
In terza posizione metto il "rapporto genitore-figlio" che ovviamente si crea in acqua. I bimbi sentono tutto, come ci ricorda sempre l'istruttrice e se il genitore è agitato o spaventato lo sarà anche il bimbo. Insomma in acqua (come anche in altre occasioni) si è causa-effetto l'uno dell'altro. In questo punto ci voglio mettere dentro anche "organizzazione mamma-bimbo-piscina" visto che dopo la prima lezione mi sono organizzata e riesco ad uscire insieme alle altre mamme che vengono accompagnata (queste sono delle vere botte di autostima XD)
Infine, devo sicuramente riconoscere che sto trovando collaborazione con le altre mamme (i papà son sempre più riservati) e ci facciamo delle belle chiacchierate, ci scambiamo consigli, ci rincuoriamo appurando che le nostre difficoltà sono difficoltà anche delle altre e ovviamente questo rende tutto ancora più bello e confidenziale.
Insomma non vedo l'ora che arrivi la settimana prossima per andare alla prossima lezione, ma che ve lo dico a fare...l'avrete capito sicuramente.
Se prima ve la consigliavo come esperienza...ora non posso che straconsigliarvela. <3



Rà <3

martedì 4 marzo 2014

La "crisi" dei sei mesi

Sì, una settimana fa Pietro ha comppiuto sei mesi e sì avevo dedicato un post alla giornata ricco di emozioni e amore...beh non è che non gli ridedicherei anche oggi quello stesso post...anzi, ci mancherebbe...però da quel post o meglio dal giorno in cui pietro ha varcato la soglia dei sei mesi le cose stanno prendendo una piega diversa.
Abbiamo, sotto consiglio e invito del pediatra, iniziato a proporre a Pietro la pappa un buon passatino di verdura con un po' di semolino, mais e tapioca o farina di riso...buono perchè prima di proporglielo lo assaggio... I risultati di questa novità? Li volete proprio sapere?
  • urla strazianti sul seggiolone
  • richiesta della tetta aumentata esponenzialmente
  • pupù esageratamente puzzose
  • risvegli notturni ogni ora-ora e mezza consolabili solo con la tetta ovviamente
  • nervosismo (suo e di conseguenza mio)
  • ingestione totale delle lavatrici 
Lo so, lo so che anche voi vivete tutte queste cose, che non è nulla di trascendentale e che non è detto siano legate allo svezzamento. Il problema è che Pietro finora è stato un bimbo pacifico, coccolone e mammone quello si ma pacifico...dormiva le sue ore faceva una poppata verso mattina e poi era tranquillo (ci aveva abituati fin troppo bene). Ora invece è cambiato, nel giro di pochi giorni. Potrebbero essere i denti...ma ancora non c'è l'ombra...e quindi io colpevolizzo la pappa. Devo pur trovare un capo espriatorio no? L'istinto è quello di non proporgliela più per il momento, riprovando più avanti ma il pediatra diceva di perseverare senza insistere troppo ma per-se-ve-ra-re (dandogli sempre il seno a richiesta per non creargli traumi). Sto quindi proponendo la pappa e offrendo seno a quasi tutte le ore, cosa abbastanza sfiancante e che sopratutto di notte mi fa invocare -come fosse una divinità- il latte artificiale, per poi autoflaggellarmi per il solo fatto di aver pensato ad una cosa simile.
Insomma altro che i primi mesi, io sto in crisi piena ora... Sto cercando di seguire il mio istinto...ma la paura di sbagliare è sempre li come una vocina sulla spalla destra che mi frena.
Prendete questo post come uno sfogo, so che mi capirete...infondo avere un blog serve anche per questo, giusto?
Rà <3

lunedì 3 marzo 2014

Vi svelo 50 cose su di me

Ed eccomi al terzo appuntamento di questa idea che ho iniziato tre settimane fa.
Ogni settimana per 5, settimane vi svelerò 10 cose di me. Se avete anche voi un blog e vi piace quest'idea di far conoscere 50 cose su di voi, vi invito a utilizzare semplicemente lo stesso titolo, inserire in link del mio blog che ha introdotto questa iniziativa e invitare a vostra volta i vostri lettori a proseguire nell'iniziativa rispettando queste poche e semplici regolette. Ecco  QUI  e QUI il primo e il secondo post,se ve li siete persi.
Ed ecco i 10 punti di oggi:

1- Mi piace cantare e fino a maggio dello scorso anno facevo parte di un coro parrocchiale con altre due mie amiche
2- Vorrei prendere un cagnolino di taglia piccola da far crescere con Pietro
3- Tra tutti i mestieri di casa, stirare é quello che mi pesa di meno
4- Il girasole é uno dei miei fiori preferiti
5- Nel caffè metto sempre 3 cucchiaini di zucchero
6- Non amo particolarmente la solitudine
7- Devo sempre prendere i numeri più bassi delle colorazioni dei fondotinta, sono abbastanza bianchiccia di carnagione
8- Non ordino mai la cocacola alla spina perchè risulta "sgasata"
9- Gli stuzzichini sono la morte mia, non ho limiti e poi alla prima portata sarei già pronta per l'amaro
10- Adoro i film che mi fanno scendere qualche lacrima...eh si son sentimentalona

Al prossimo appuntamento,
Rà <3

sabato 1 marzo 2014

Room tour - La cameretta di Pietro

Ed eccomi all'appuntamento con il "video del sabato". Oggi vi faccio fare il room tour della cameretta di Pietro.
Spero di poter dare uno spunto a tutti i futuri genitori su come decorare la cameretta del nascituro. Fatemi ovviamente sapere se vi piace <3.
P.s.: perdonate la confusione dell'armadio..ma in questi giorni Pietro è stato fastidiosetto e ovviamente i lavori di casa rallentano.
Un abbraccio e buon weekend,

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica