mercoledì 11 dicembre 2013

S.O.S. RAGADI

Da 5 giorni il momento dell'allattamento non è più cos' piacevole, o meglio non è più solo amore, tenerezza, coccola e felicità.

Perchè?  Perchè ho le ragadi, quei taglietti dolorosissimi che possono venire sul capezzolo o attorno all'aoreola.
Appena me ne sono accorta ho iniziato subito a trattarle con l'Olio vea, lasciarle il più possibile all'aria e massaggiarle con qualche goccia di latte.
Purtroppo non ho visto risultati, anzi. Così questa mattina mi sono arresa all'evidenza e sono andata a prendermi le coppette d'argento e in farmacia dove mi hanno dato della connettivina per aiutare a cicatrizzare le ferite più velocemente.
Sono solo tre ore che ho iniziato a mettere le coppette e mi sembra che almeno un minimo di sollievo me lo stanno dando, speriamo. Non vedo l'ora di tornare a godermi il momento della poppata con serenità, e non stringendo i denti nel momento in cui Pietro si attacca, per il male.
Sinceramente non me l'aspettavo, pensavo che non avendole avuto all'inizio non potessero presentarsi ora, e invece si.
Sarà che Pietro è voracissimo, che un po' ci gioca (ora cerco di staccarlo appena me ne accorgo), però proprio non me l'aspettavo...
Voi che esperienze avete con le ragadi? avete dei consigli da darmi anche per evitare che si ripresentino in futuro?
Rà <3

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica