martedì 10 dicembre 2013

Babywearing con la fascia ad anelli

Ieri mi è arrivata la fascia ad anelli che avevo ordinato a Stefania. Quando ha suonato il campanello il campanello mi sono sentita un po' come Rosella Brescia nella pubblicità di Zalando (chissà cos'ha pensato il ragazzo XD).

Poi ho subito aperto il pacchetto e provato la fascia. Prima con un peluche e poi quando mi sembrava di aver capito con Pietro <3.
Innanzitutto che cos'è la fascia ad anelli??
La fascia ad anelli fa parte di quei supporti adatti a portare i bebè. A differenza dei classici marsupi, con queste fasce i bimbi assummono delle posizioni corrette, senza sovraccaricare solo una porte del loro corpo o lasciarli a penzoloni.
Io sono venuta a conoscenza di queste fasce grazie a Instagram e appunto a Stefania, una vera sostenitrice del Babywearing (vestirsi dei propri bambini). Quando ho poi deciso di volerne una mi sono rivolta a lei, perchè sapevo che le creava e così sostenevo anche l'handmade!
Detto questo, Pietro ha subito apprezzato lo stare in fascia, visto che appena lo metto sta li buono e io riesco a fare anche qualche faccenda, perchè ho le mani libere, o si addormenta beatamente.
Averlo pancia a pancia, ma non "soffrire" per doverlo tenere su con le braccia è semplicemente meraviglioso, e poi grazie alle diverse posizioni possibili, in base all'età del proprio bimbo si può sfruttare per moltissimo tempo!
Quindi ringrazio anche qui Stefania, per avermi fatto conoscere questo bellissimo mondo, per aver creato la fascia e per la sua disponibilità. Essendo lei molto più esperta di me, vi consiglio di andare a sbirciare i suoi post sul babywearing e son sicura vi appassionerete anche a voi!
Ci sono anche video su youtube che mostrano come poter portare i pupi e sono molto utili soprattutto all'inizio.
Rà <3

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica