venerdì 18 ottobre 2013

TGIF...dicevano

Thank God it's Friday...grazie a Dio è venerdì...(l'ho tradotto per mia mamma che mi legge XD e non è ferratissima con l'ingleseXD) dicevano...
Stamattina col picchio che mi veniva da fare tale esclamazione!!!
Ma andiamo per ordine.
Pietro ha dormito un po' meno del solito...ma okei non posso prendere che sia sempre così bravo...lo allatto e poi come di consueto ci addormentiamo entrambi in posizione ruttino, ovvero io seduta a letto e lui addosso a me. E fin qui direte voi che c'è di così catastrofico! C'è che quando M. mi saluta per andare a lavoro, mi accorgo di avere un insetto orribilante sul viso...lo scaravento con violenza e urlo...
Mi incavolo con M. ovviamente perchè è da una settimana che ogni tanto ne troviamo uno di qui e uno di la di sti insetti malefici...e non capiamo da dove cavolo possono entrare visto le zanzariere alle finestre...ma lo scopriró!! Ora ho comprato l'ammazza insetti e visto che Pietro è ancora piccolo non rischia di andare a toccare così li stermineró MUAHAHAHAH!! 
Comunque con quel senso di schifo, paura, sul chi valà in cerca del parentado dell'insetto...ovviamente non dormo più (ore 7:00)!!!
Mi dico meglio...così mi prendo in anticipo visto che devo andare a farmi le analisi del sangue...
Se vi dico che i numeretti per le analisi li distribuiscono fino alle 9:00 e io sono arrivata alle 8:59 tutta sudata e trafelata?!?!? Comunque ancora una volta mi dico ce l'ho fatta! Ho 22 numeri davanti a me e mi siedo su una sediolina scomoda in sala d'attesa! Avete presente una schizzofrenica? Mi continuavo a spostare, toccare, guardare...si MI SENTIVO QUEI PICCOLI INSETTI MALEFICI ANCORA ADDOSSO!! 
Poi il prelievo ovviamente è stato più doloroso del solito, al bar dell'ospedale avevano finito la mia brioches preferita e il ripiego beh è sempre un ripiego!
Arrivata a casa trovo il corriere che non sapevo dovesse arrivare (perchè M.giustamente ha ben pensato di non avvisarmi...grrr) quindi Pietro in braccio, navicella carica di borsette nell'altra mano...e il corriere.
Scena: appoggio la navicella e ritiro il pacco...ma devo firmare! Allora riconsegno il pacco al corriere, mi porge la penna ma mi accorgo di avere libera la mano sinistra e non sono mancina, riconsegno la penna, sposto Pietro nell'altro braccio che ovviamente comincia a piangere, mi ridà la penna, firmo, mi ringrazia e se ne va...MA IL PACCO???? "Signore?! Il pacco!!" Ritorna mi riconsegna il pacco.. 
Riesco ad entrare in casa sempre timorosa nei confronti di quei cosi di cui vi parlavo prima...e oggi devo lavare un sacco di cose di Pietro...e prepare dei "mini" bagagli...domani ce ne andiamo due giorni alle terme!! 
Spero di poter dire domani thank God it's Saturday (sempre per mamma "Sabato"...ahahahah <3) 
Dite che ce la faró??? 

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica