martedì 30 luglio 2013

Ci vuole calma e sangue freddo..oooooo..ooooo

Eh già ci vuole calma e sangue freddo come cantava Dirisio nella sua canzone... e arrivati a quasi 37 settimane compiute direi che ce ne vuole parecchia.
Scric' sembra inizare gia a prendersi un pò gioco di noi XD. Con due genitori del genere era matematico creare un piccolo birichino <3.
Dopo il controllo e incontro con l'ostetrica della settimana scorsa ho continuato ad avere i miei dolorini che ho e nulla di più fino a questa notte. Dopo una contrazione un po' più forte di quelle avvertite finora (non seguita da altre) mi sono accorta che avevo delle perdite. Ho chiamato M. che co la sua calma e pacatezza di sempre mi ha rassicurata e fatta tornare a letto. Alla pipì successiva le perdite erano ancora li, ma mi son detta che non era il caso di allarmarsi visto che Pietro si muoveva e non avevo altri dolori. Quando m. si è alzato per andare a lavoro mi sono alzata con lui e noto ancora perdite un pò più abbondanti, decido di aspettare ancora ad allarmarmi e così torno a riposarmi e mi addormento fino alle nove.
Una volta sveglia e vedendo che le perdite continuavano chiamo il reparto del mio ospedale e mi dicono di andar su che mi controllano.

Mi fanno un tracciato e l'ostetrica con l'elettrodo che rileva il battito del bimbo parte a cercarlo dalla zona ombelico, ma non lo trova, scende...scende...scende...scende...insomma mi tocca abbassare lo slip e lo trova: "Non è che vuole nascere sto bimbo, è proprio basso basso!!!"
Il tracciato rileva qualche piccola contrazione, alcune nemmeno le ho percepite io e poi mi visitano.
La visita mi fa un male tremendo, dicono che sia normale quando sei a fine gravidanza...(ma porca puzzola che dolorrrrr...), non è ancora iniziato nulla, il collo chiuso ma la ginecologa dice che probabilmente si sta preparando.
Domani vado a parlare con il mio ginecologo per tenere un pò controllata la situazione visto che dove partorirò le prime visite e tracciati te li fanno a partire da 40+1 settimane.
Il bello è che l'altra sera mentre guardavo la tv con M. e chiacchieravamo, sentivo qualche dolorino, così ci siam messi a parlare a Scric' e gli abbiamo proprio detto di evitare di farci allarmare prima del grande evento, che se decideva di uscire eravamo pronti ma che non ci facesse stare in agonia troppo... della serie:  "le ultime parole famose" XDXDXD

Ora vado a controllare come procedono i lavoretti per ultimare la sua cameretta (papà e fratello son al lavoro XD).
Un abbraccio, Rà.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica