sabato 29 giugno 2013

Follow me in Bloglovin'

<a href="http://www.bloglovin.com/blog/7074275/?claim=xrsaes825w5">Follow my blog with Bloglovin</a>

martedì 25 giugno 2013

La mia giornata

Questa mattina, dopo essermi svegliata leggermente in ritardo perchè spolverando ho toccato il volume della radio sveglia e l'avevo azzerato, mi sono preparata in fretta e recata in reparto per un controllo visto che un paio di settimane fa mi sono beccata un'infezione e mi hanno trovato un pò il collo dell'utero raccorciato.
Arrivo in reparto e mi avvicino al bancone per dire che son arrivata, si alza dalla sedia un'infermiera, mi guarda storta e dice: dica!
Io le mostro la carta che diceva del controllo e le dico che mi ha dato l'appuntamento l'ostestrica.
Infermiera: Strano! Comunque appena arriva un'ostretrica vediamo, intanto si accomodi.
Io vado a sedermi nella saletta d'attesa e poco dopo mi ritrovo davanti la stessa infermiera che mi dice: Ma lei è incinta??? Non me n'ero accorta, allora si appena arriva l'ostetrica e un ginecologo la controlleranno.  Ma di quante settimane è?
Io: 31più4
Infermiera: Ah! (smorfia incredula e se ne va)

Ormai ci sono abituata a sentirmi dire che ho un pancino contenuto, ma non essere nemmeno riconosciuta come incinta mi sembra quasi esagerato...XD
Questa sono io ad oggi, ecco svelato il motivo di imbarazzo dell'infermiera. Non sembro una già entrata in otto mesi ma incinta si direi...comuqnue Scric' sta bene e questo è l'importante!
Comunque il controllo è andato bene, l'infezione me la dovrò tenere fino al parto ma l'importante è che non sia acuta, il collo non si è accorciato ulteriormente e Scric' cresce.
Dopo il controllo, visto che M. è via per lavoro un paio di giorni sono venuta a casa dei miei per non rimanere a casa da sola, e farmi coccolare un po (che non fa mai male).
Poi mi son concessa un aperitivo con le amiche, un po di chiacchiere, un pò di news, un po di risate...ah che bello. 

Purtroppo mancava la nostra amica Ma, che all'ultimo ha avuto degli imprevisti...ma spero di recuperare presto e riuscire a fare una seratina a 4 per sole donne!!! <3

Un abbraccio Rà.


Corso preparto: quarta lezione

Ieri ho partecipato alla quarta lezione del corso preparto incentrata sull'allattamento e sul necessario da avere a casa appena si esce dall'ospedale col neonato.
E' stato un incontro molto interessante ed emozionante <3.
Dopo esserci salutate e aggiornate sulle varie situazioni, vi ricordate della mia compagna di corso che gattonava per far girare il bimbo?? (qui) beh oltre al gattonare si era sottoposta alla "Moxa" una tecnica particolare dove si utilizzano dei sigari di artemisia e li si avviccinano ai mignoli dei piedi dove c'è un canale collegato direttamente all'utero che se riscaldato provaco delle minicontrazioni utili per far girare il bimbo in posizione cefalica...beh SI E' GIRATO!!! Era la persona più felice sulla terra, devo dire che mi ha emozionato, perchè è riuscita a farlo girare!!!
Comunque dopo le chiacchiere di rito, abbiamo iniziato a parlare di allattamento, dell'importanza dell'attaccamento precoce (e di come l'ospedale lo attua), della stimolazione dei primi giorni pima della montata lattea, del "buon attaccamento" (posizioni comode da tenere e come attaccare bene il piccolo) e di come riconoscere i segnali che ci da il nostro bambino prima del pianto disperato!
Questo discorso l'ostetrica l'ha voluto concludere con un bellissimo video dove ci mostrava nella pratica come si attuano tutti questi consigli. Il contato subito dopo il parto, il taglio del cordone, il primo approccio del bimbo con il seno...beh son partiti lacrimoni in quasi tutte noi future mamme e pure all'ostetrica! (spero ci sia lei quando sarà il mio/nostro momento, si vede quanto ama il suo lavoro e la passione che ci mette nel svolgerlo!

Dopo la pausa e esserci ricomposte, abbiamo invece parlato di ciò che è indispensabile a casa, ciò che è utile ma non indispensabile e ciò che invece si può lasciare benissimo sugli scaffali dei negozi specializzati. E' stato utile anche questo perchè mi sono accorta che mi mancano delle cosette indispesabili e che devo provvedere ad avere, e che per fortuna per ora non ho cose inutili XD.
La prossima lezione purtroppo sarà l'ultima, l'argomento sarà "IL RITORNO A CASA" e sono invitati anche i papà, sarà una lezione quasi più incentrata sul loro importantissimo ruolo...ma io ci dovrò andare da sola perchè M. non riesce ad esserci. Gli racconterò tutto una volta a casa.
Rà.

venerdì 21 giugno 2013

Da dolce ad agrodolce????

Fino ad un paio di settimane fa la mia è stata effettivamente una DOLCE ATTESA, non ho mai sofferto di nausee, bruciori, capogiri, malessere, non sono aumentata più di tanto di peso, non ho strane voglie, non ho abbandonato alcun cibo...insomma se non fosse che sono incinta davvero, non si direbbe affatto.
da un paio di settimane invece sarà che sono entrata nell'ottavo mese, sarà che è iniziato il caldo, sarà che mi sono beccata pure un'infezione e sto faticando a mandarla via, sarà che si avvicina il GRANDE MOMENTO...ma inizio a essere un pò più sofferente.
Io che dormivo dalle dieci alle undici ore a notte...se ne faccio 4-5 spezzate è tanto
Io che non ho mai sofferto più di tanto il caldo...lo soffro da morire (sopratutto la notte)
Devo andare a rinfrescarmi gambe e piedi con acqua fresca ogni due ore, sudo come non mai...bevo anche tantissimo di conseguenza, ho i crampi quasi tutte le notti (nostante, oltre all'alimentazione varia, prendo degli integratori), non dormendo con sonno profondo sento tutte le peripezie di Scric' anche di notte...continuo a rigirarmi nel letto e provo dei sensi di colpa nei confronti di M. che alle sei e mezza si alza per il lavoro (perchè non sono così leggiadra nei movimenti XD)...insomma da DOLCE AD AGRODOLCE STA ATTESA STA DIVENTANDO!!!
Per fortuna a luglio andrò al mare una settimana, per cambiare aria e questo pensiero mi rincuora molto.

Poi devo iniziare a lavare un pò di cose per me e per Scric', e la settimana prossima dovremmo iniziare a dipingere e preparare la sua cameretta, anche perchè luglio con gli impegni che abbiamo volerà e sarà subito agosto...dove non ho intenzione di dover correre per finire le ultime cose...ma "godermi" quei giorni con le emozioni che comporteranno.

Detto questo, io mi fiondo in doccia, preparo una mezza valigia e aspetto che M. torni dal lavoro che poi andiamo al paesello a trascorrere il weekend...per stare con amici e familia e sopratutto respirare un pò di aria fresca!!!
Un abbraccio "appiccicoso", XD

martedì 18 giugno 2013

Corso preparto: terza lezione

Ieri pomeriggio ho avuto la terza lezione del corso preparto, questa volta il tema è stato il Parto.
Prima di iniziare qualsiasi tipo di riflessione siamo andate a visitare le sale travaglio, le sale parto, le stanzette post parto, le stanza di degenza, il nido, ecc...
Appena entrata nella prima sala travaglio, dove ho visto un letto, due poltrone, una palla, un materassino, una radio, gli strumenti per sentire il cuore del bimbo con e senza fili, mi sono emozionata! E' una stanza, molto simile ad altre stanze, ma anche così vuota trasmette sensazioni particolari. Ma la tremarella vera e propria l'ho provata appena siamo entrate nella sala parto.
Ovviamente non è stato tanto il nome sala parto o il tipico lettino da parto (visto solo nei film fino a ieri) ad avermi fatto scatenare quel turbinio di emozioni, ma la consapevolezza che ci sarò io li, con M. al mio fianco e che solo quando sarò li potremmo stringere il nostro bambino.
Dopo aver un pò sdrammatizzato e terminato il tour del reparto, siamo tornate nella palestra e ovviamente abbiamo fatto pausa, mangiato e fatto pipì!
La seconda parte invece è stata molto rilassante, l'ostetrica ci ha insegnato alcuni movimenti, con respirazione e rilassamento che ci saranno utili durante il travaglio. L'esercizioni che più mi ha colpito è stato quello di immaginare il nostro bacino come una grande coppa piena d'acqua al cui fondo è stata messa una matita e iniziare a disegnare dei cerchi attorno ai nostri piedi. Questo esercizio ci fa oscillare il bacino e durante il travaglio potrebbe sollevarci un pò dal dolore e favorire l'incastro tra bimbo e e nostro corpo!
Appena ho iniziato ad oscillare Scric' ha iniziato a scalciare e muoversi anche lui...smettevo e si fermava, ripartivo e ripartiva!!! Poi l?ostetrica ci ha spiegato che ai bimbi piace molto essere cullati e ce lo dimostrano muovendosi con noi <3 <3 li mi stavo per sciogliere!!!

La prossima lezione sarà sull'allattamento, stay tuned!

lunedì 17 giugno 2013

Spazio Cicciopasticcio: Crostata alla frutta

Venerdì nonostante il caldo avevo promesso di preparare la torta per il compleanno di mio papà. Al papà non sono riuscita a dire di no, anche perchè -devo ammetterlo- fa sempre piacere essere apprezzati per le cose che si riescono a creare XD.
Quindi dopo essere andata a prendere la frutta fresca per guarnire la torta mi sono messa all'opera.

Ingredienti:
per la frolla:
250 gr. di farina bianca 00 (io uso quella che lievita -mi risulta più morbida-)
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro
1 uovo
1 pizzico di sale

per la crema pasticcera:
1 uovo
1 tuorlo
3 cucchiai da cucina di zucchero
250 ml. di latte
1 limone

frutta fresca per guarnire
Procedimento:
Sbattere l'uovo con lo zucchero, aggiungere il burro a pezzettini e poco alla volta la farina e il pizzico di sale.
Impastare quindi rapidamente il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Mettere per un quarto d'ora l'impasto in frigo a riposare.
Nel frattempo prendere lo stampo, imburrarlo e infarinarlo per evitare che poi l'impasto si attacchi . Togliere l'impasto dal frigo e stenderlo sullo stampo. Infornare a forno preriscaldato a 180° per mezzoretta circa.
A questo punto finchè la frolla sta per cucinarsi, si prepara la crema pasticcera
Sbattere l'uovo, il tuorlo e lo zucchero per bene, grattuggiare la scorza di limone e aggiungere il latte. Mettero il composto in un pentolino e su fuoco lento portare a ebollizione (mescolando). Una volta raggiunto l'ebollizione aspettare che si addensi, continuando a mescolare e spegnere il fuoco.
A questo punto versare in modo omogeneo la crema sulla frolla (già tolta dal forno). 
Lasciar raffreddare il tutto e quindi guarnire a piacimento con la frutta che si preferisce.

Buon appetito, Rà

sabato 15 giugno 2013

Corso preparto: seconda lezione

Il tema della seconda lezione del corso è stato: il travaglio-parto.
Rispetto alla prima lezione dove è stato più un incontro chiacchiereccio e conoscitivo, questo è stato molto più teorico, siamo entrati più nello specifico del motivo che ci troviamo li Xd...quasi troppo!!!!

Non posso dire che non mi sia piaciuto l'incontro, anzi...però mi ha fatto un pò tornare alla realtà e rendermi conto che ormai non sono più cose che toccano gli altri e non me...
dopo i saluti iniziali, l'ostetrica ci ha fatto un pò di atonomia spiegandoci bene cosa succede nel nostro corpo in vista del parto, come la natura ha previsto questo momento, come ogni piccolo cambiamento abbia il suo perchè...e che perchè! L'ho trovato davvero interessante, non tanto perchè credo che mi sarà "utile" durante il travaglio e parto, ma proprio perchè mi ha aiutato a prendere più coscienza del mio corpo in questo periodo particolare, dove tutto cambia e non sai bene perchè!
Si è parlato molto anche delle nostre sensazioni, e di come tra di noi siano diverse; è sempre bello confrontarsi con altre future mamme sopratutto sui discorsi più seri.
Infine, l'ostetrica con tatto ma senza troppi fronzoli ha iniziato a spiegarci come dovremo comportarci quando ci inizieranno le contrazioni, quando si rompono le acque/membrane, come ascoltare il nostro corpo, i benefici (a volte miracolosi dell'acqua), le varie posizioni che potremmo assumere durante il travaglio.

Ad un certo punto a me è scappato: "Non so se ho più tanta voglia di partorire!", seguito da un coro di approvazione delle mie compagne e da una grassa risata dell'ostetrica!!!! XD

Ci siamo salutate leggendo questa poesia, che condivido con voi augurandovi anche un buon weekend!!!

La potenza del partorire
è la capacità di abbandonarsi
senza inibizioni
al flusso dell'energia biologica,
la capacità di scaricare la tensione del dolore
e della fatica accumulata,
attraverso le contrazioni involontarie del corpo
accogliendo con gratificazione e tenerezza
il proprio bambino.

Rà.

giovedì 13 giugno 2013

Riposo e relax

Scusate l'assenza di questi giorni ma ho avuto qualche problemuccio...e mi son dovuta dedicare un pò di più a me stessa. In sette mesi di gravidanza non ho mai avuto un minimo di problemino...e adesso però devo ricordarmi che mancano solo due mesetti alla nascita e devo adattare il mio stile di vita a quest'epoca gestazionale. Scric' è sempre stato molto attivo, ma adesso che nella mia pancina lo spazio inizia a scarseggiare lui non ha modificato il suo stile e si deiverte a saltellare sull'utero della mamma, facendolo così contrarre...mi si è raccorciato il collo ma fortunatamente è ben chiuso!! Birichino!!!
Quindi devo fare un pò più di riposo, non stare troppo in piedi o camminare, non fare sforzi...insomma una vita normale ma mooolto rilassata!!!
Per fortuna sono iniziate le belle giornate e il caldo così posso stare nel terrazzo, e ne approfitto per finire la copertina ai ferri (ve ne avevo parlato qui).
Eh, direte voi, dal 29 marzo ancora non l'ha finita????.....
No, nei mesi scorsi l'avevo proprio abbandonata, ma adesso conto di finirla presto!!! XD
Visti gli eventi dei giorni scorsi mi sono decisa a preparare una mezza valigia per l'ospedale (per me) con camicia da notte, ciabatte, asciugamani ect...
Con calma dovrò iniziare a ordinare tutta la roba che ho già per Scric', portarmela qui a casa e iniziare a lavarla. Dovremo anche deciderci a preparare la sua cameretta. volevamo colorare di un color pastello chiaro la parte bassa della parete dove poggeranno il lettino e il fasciatoio e lasciare invece la parte alta bianca e appiccicarci gli stickers di whinnie the pooh (ma credo di avervelo anche già detto), poi scegliere un lampadario, le tende e tutto l'occorrente per la sua cameretta. tenendo conto che la seconda settimana di luglio vado al mare e che nei weekend spesso siamo impegnati...forse è meglio iniziare ad organizzarsi seriamente!!!

Dal mio divano vi abbraccio,
Rà.

lunedì 10 giugno 2013

Gravidanza e feste

E' da quando ho aperto il blog che penso di scrivere questo pot, ma ho sempre rimandato, un po' perchè altri eventi hanno avuto la meglio e un po' perchè non volevo darvi una brutta impressione da subito XD!
Da premettere che non sono un'alcolizzata, che non bevo più di tanto generalmente perchè spesso mi prendo l'onere di guidare e perchè non sono poi così un'amante del vino. Non mi piace il vino rosso e questo mi dispiace molto pechè ogni tanto un bicchiere di un buon vino rosso farebbe pure bene, e del vino bianco ne riesco a bere davvero di pochi tipi.
M. dice sempre che sono una bevitrice "moderna" a cui piacciono solo gli alcolici dolci, i cocktails e poco altro. In effetti è vero a me più che il vino piacciono i superalcolici dolci..eheheh gli aperitivi, i longdrinks...

Da quando sono incinta li ho letteralmente aboliti, in sette mesi mi sono concessa solo tre brindisi (ultimo dell'anno, compleanno di M. e compleanno mio), anche perchè piacendomi solo superalcolici fanno veramente male al bimbo, mi piacesse il vino o la birra magari ne avrei assaggiati anche in altre occasioni, ma ho preferito evitare.
Solo che NOIA, partecipare a feste, ad aperitivi in compagnia e ordinare sempre: gingerino, succhi, aranciate e via dicendo.
Per fortuna con la scusa che spesso alcuni hanno la macchina ho qualcuno che mi fa compagnia...ma che voglia di un bel spritz all'aperol.
Da quando viviamo a casina nuova M. dopo cena si prende lo sgroppino e ora in casa c'è il limoncello...non è mai stato uno dei miei preferiti ma si sa che quando una cosa non la si può fare la voglia di farla si moltiplica.
E così mi ritrovo a immaginare il momento in cui potrò ritornare a gustarmi un pò di alcool...XD...(ok questa frase potrebbe benissimo uscire dalla bocca di A.A. -alcolista anonimo-)...
Immagino gia una seratina con le mie amiche, noi 4, il nostro bar il mio bimbo lasciato al babbo e il bimbo della mia amica pure...le nostre chiacchiere e una bella crema whisky con ghiaccio!

Perdonate questo post "alcolico" ma è lunedì, il cielo è nuvoloso e i mie pensieri iniziano a divagare senza controllo.

venerdì 7 giugno 2013

Update "my new life"

Questa prima settimana di convivenza sta volgendo al termine e tutto sommato ne sono soddisfatta!!!
Devo dire la verità che solo un giorno e questo pomeriggio lo sto passando sola in casa senza impegni o visite, ma io di carattere non amo molto passare troppo tempo da sola, mi annoio facilmente.
Sto imparando come organizzare la gestione della casa, lavatrici, pulizie, pranzi e cene e devo dire che non sono così malaccio (pensavo peggio). So che ora è semplice visto che è la prima settimana, che siamo solo io ed M. e che quando arriverà Scric' e si accumuleranno più mestieri probabilmente non la penserò più come adesso, ma voglio essere positiva.
Mi piace condividere la mia vita con M. e avere la nostra intimità. Sono felice perchè questa settimana sono riuscita a stare con mamma quasi tutti i giorni almeno per un paio d'ore e fare le nostre chiacchierate, sono riuscita a dedicare del tempo ai miei nonni, e a non escludere nessuno.
Tra un pò dovremo iniziare anche a preparare la cameretta di Scric', l'armadio già è arrivato ora dovremo decidere che colore utilizzare (volevo fare la parte bassa di un colore pastello mentre la parte alta bianca e decorarla con degli adesivi da muro di "winnie the pooh" -che già ho comprato- e qualche mensolina qua e la).
Ieri invece ho iniziato a guardarmi intorno per prendermi le cose che mi serviranno per l'ospedale, e ho trovato una camicia da notte con tutti i cuoricini che mi sembrava abbastanza adatta per il momento. Con calma devo preparare pure la valigia, per me e per Scric'. Per lui ho già quasi tutto, devo solo lavare bodyni e tutine e volevo fare già gli abbinamenti (body-calzini-tutina-cuffietta)...sarà fashion già dal primo istante!!! (M. dice che ho troppo buon tempo...sarà <3).

E' un post un pò frazionato, ma era solo per aggiornarvi un pò alla mia nuova vita...ritornerò presto in me!!!!
Un abbraccio, Rà.

martedì 4 giugno 2013

Corso preparto: prima lezione

Ieri come vi avevo accennato qui ho iniziato il corso preparto. Fra poco più di due mesi toccherà a me e così ho deciso di partecipare al corso tenuto nell'ospedale dove partorirò.
Il corso è tenuto da un ostetrica veramente brava, parla e spiega con una tranquillità e semplicità eccezionale e ci ha subito messe a nostro agio.
Nel mio gruppo siamo 12 future mamme, tutte alle prese con il primo figlio e all'incirca tutte nella stessa epoca gestazionale.
La parte che ho preferito, dopo la pausa pipì e la merenda con the e biscotti, è stata sicuramente quella degli esercizi di respirazione e rilassamento che ci ha insegnato l'ostetrica. Non so se poi durante il travaglio riuscirò effettivamente a mettere in pratica queste bellissime tecniche ma intanto mi godo il momento.

Ero curiosa di conoscere altre future mamme di agosto, per sapere cosa provavano, come si stavano preparando, cosa le preoccupava...per confrontarmi e perchè no anche per scoprire cose nuove. La verità è che mi sono divertita tantissimo ad ascoltare le storie di alcune di loro. chi da settimane gattona in giro per casa per far girare il bimbo in posizione cefalica, chi si ritrova un marito più in ansia di lei per il momento del parto, un'altra con il compagno che ha la "sindrome della covata" ovvero si ritrova tutti i sintomi della gestante: stitichezza-mal di schiena-crampi alla pancia-bruciori di stomaco. Poi c'è quella che sa già tutto sui possibili effetti collaterali del parto e sa già che li avrà tutti...
E POI CI SONO IO...che non ho avuto nausee, non ho bruciori, non so ancora che nome dare a mio figlio, non ho ancora preparato la valigia ne per me ne per scric', ho un compagno che non è per niente in ansia e non lo sarà nemmeno in quei momenti, non gattono in giro per casa, non sono diventata una balena e non sto ancora pensando alla dieta che potrò seguire dopo il parto...insomma sono incinta, sono felice di esserlo, non vedo l'ora che nasca ma mi sento abbastanza ancora normale nonostante tutto!!! XD
A parte tutto...credo che la gravidanza sia un percorso molto soggettivo, ma non bisogna prenderla come una malattia, certo c'è bisogno di attenzione su alcune cose, ma viverla serenamente secondo me è la cosa migliore.
Per questo devo ringranziare m. che me la sta facendo vivere in modo tale...probabilmente se avessi a fianco un campagno diverso mi sa che mi ritroverei di più con le mie compagne del corso.
<3 Rà

My new life!

E' arrivato il tanto atteso giorno dell'inizio della convivenza. Sabato primo giugno 2013 siamo entrati in casa nuova!
Ho provato un vortice di emozioni: felicità perchè finalmente potevo godermi con M. la nostra nuova casa e la nostra nuova vita, malinconia perchè non sarò più solo figlia, ma anche compagna e da agosto mamma, paura di non essere all'altezza di questi nuovi ruoli, grinta perchè per carattere mi piace pensare che se voglio posso affrontare ogni situazione...diciamo un bel mix di sensazioni!
Dopo aver scaricato le rispettive macchine piene di borsoni, trolley e scatoloni delle nostre cose io ed M. ci siamo dedicati all'OPERAZIONE RIEMPIMENTO FRIGO.
Ci siamo preparati un pranzo veloce e poi sono arrivati mio papà e mio fratello, sua mamma e suo papà e ci hanno aiutato a pulire, ultimare alcuni lavoretti e abbiamo (anzi hanno brindato) a noi, alla casa, all'ottimo lavoro fatto ripensando a com'era questo appartamento due mesi fa e di come siamo riusciti a renderlo perfetto!!!!
Alla sera siamo tornati al paesello perchè gli Overlook (gruppo rock) suonavano in un bar e avevamo ritrovo con i nostri amici per aperitivo e probabile pizza. La serata è trascorsa piacevolmente e alle undici (ebbene si..non reggo oltre quest'orario alla sera) ci siamo avviati verso la nostra prima notte a casina <3.
Se pensavo che la perfezione non esistesse mi son dovuta ricredere, materasso nuovo che non mi ha creato problemi, nessun rumore esterno a cui non ero abituata, io e M. abbiamo riposato benissimo!!!


La mattina mi son alzata ad un orario decente e mentre io preparavo la torta che avevo promesso a mio fratello, M. ha preparato la colazione: un ottimo gioco di squadra.
Ogni tanto mi fermavo a guardarci e l'unica cose che riuscivo a fare era sorridere :).






E così sono passati in un'aurea di assestamento ma serenamente i nostri primi giorni da coppia vera!!!


Ieri è iniziata la nostra routine, M. al lavoro e io tra lavori di casa e impegni...sono felice!
Inoltre ieri ho iniziato il corso preparto ma questo merita un post dedicato, quindi Stay tuned.

lunedì 3 giugno 2013

Premio dell'amicizia blogger

Dopo aver passato un weekend ricco di emozioni...che ha decisamente bisogno e merita un post a parte, ho pure ricevuto un altro premio dalla blogosfera <3!
 Questa volta devo ringraziare Laura di Just me, una blogger che ha molte cose che ci accomunano. XD

Le regole del premio sono: ringraziare la blogger premiante, raccontare 7 cose di me, premiare altri blogger.
7 cose su di me:
1-Sono ufficialmente una desperate housewifes
2-Sono soddisfatta del risultato ottenuto della mia nuova casa
3-Adoro l'anguria
4-Sono stata una scout
5-Prima di andare a dormire bevo sempre latte e nesquik
6-Non vedo l'ora di poter dormire a pancia in giu
7-Vorrei un cavalier king, ma temo di dover rimandare a data da destinarsi il suo arrivo XD

I blog che premio:
Online fashion gastro blog
Sweet as a candy
Cento per cento mamma
Come sopravvivere in 30mq
Diario di una creamammma

Al prossimo post, sulla casina nuova!!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica