lunedì 29 aprile 2013

Cambio dell'armadio...

Visto che la primavera si sta facendo desiderare, ho deciso di iniziare il cambio dell'armadio solo oggi. Non che oggi sia una giornata di sole, tutt'altro ma se rimandavo ancora finiva che oltre al trasloco mi trovavo a fare le due cose contemporaneamente.
Mi è sempre piaciuto fare il cambio dell'armadio, mettere via quei maglioni grossi e caldi per far posto a t-shirt, shorts, vestitini, cardigan di cotone...
Quest'anno però non potrò tirar fuori tutta la mia roba estiva dell'anno scorso visto che la maggior parte sono cose tanto carine quanto stretch e inadatte al pancione XD.
Stamattina così ho iniziato ad aprire scatole e armadi (che già erano parecchio in disordine) e ho diviso i vestiti in tre "gruppi":
-jeans e pantaloni taglia 40/42
-vestiti invernali
-vestiti estivi taglia 40/42 che quest'estate mi sogno di poter mettere.

Ovviamente ho solo iniziato il lavoro, un pò perchè ho finito gli scatoloni da riempiere, devo andare a procurarmene altri e un po' perchè la mia schiena chedeva pietà.
Vedere camera mia così mi mette adrenalina e mi paralizza allo stesso tempo. Non ho ancora deciso come voglio traslocare le mie cose. Fra qualche settimana dovremmo trasferirci in casina nuova e non so ancora se mi voglio già portare giù tutto o se portarmi giu solo le cose che mi servono al momento. In fondo camera mia rimarrà ancora camera mia. XD

Nei prossimi giorni spero di terminare il lavoro e vi dirò come ho deciso di gestire il tutto!!!
Sperando che dopo tutta la faticaccia prendi i vestiti, smista i vestiti, riempi gli scatoloni, sposta gli scatoloni...ESCA FINALMENTE ANCHE STO BENEDETTO SOLE, e porti un pò di caldo e felicità!!!
Un abbraccio,
Rà.

venerdì 26 aprile 2013

Sognando un po'!

Ieri pomeriggio siamo stati con tanti altri amici a casa di A&M per un aperitivo, perchè ci dovevano consegnare le partecipazioni al loro matrimonio di fine agosto. <3 <3 <3
Ovviamente l'argomento principale con la futura sposa era l'organizazione del matrimonio! La scelta del vestito, di come era partita con un'idea abbastanza chiara e di come invece ne ha scelto uno totalmente  all'opposto, della scelta della location (una tenuta molto bella situata in collina tra il verde), del menu etc...
Io ed M. ovviamente sapremo all'ultimo se riusciremo a partecipare insieme, se andrà solo lui, se andremo in tre, se ci andremo magari solo per qualche ora...tutto dipende da quando Scric' deciderà di venire alla luce!!<3 Se fosse "puntuale" avrebbe già due settimane di vita e forse potremmo azzardarci di andare tutti e tre...magari andando dai miei un pò durante la giornata e poi tornare alla cerimonia...vedremo...
Però l'occasione della cosegna delle partecipazioni, il racconto della settimana scorsa della mia amica J. di come il suo fidanzato gli ha dato l'anello chiedendole di sposarlo mi hanno fatto sognare un pò ad occhi aperti.
Io e M. prima di sapere dell'arrivo di Scric' ne parlavamo ogni tanto di come ci sarebbe piaciuto quel giorno e devo dire che non eravamo proprio in simbiosi su tutte le decisioni, ad esempio io immagino quel giorno come un caldo sabato soleggiato di luglio mentre lui come un freddo ma soleggiato sabato di febbraio/marzo. M. non tollera molto il caldo anzi lo soffre proprio, a meno che non possa trascorrere le giornate in spiaggia, mentre a me piace da morire XD. Dopo varie ipotesi eravamo giunti ad un compromesso per un tiepido ma soleggiato sabato di fine aprile/maggio.
La scelta della location invece ci ha trovato subito d'accordo, ad entrambi piace l'idea di una villa con il verde intorno e la possibilità di preparare all'aperto il ricevimento (molto chic ed elegante) e nella nostra zona ce n'è una veramente ad hoc (ovviamente costosa...)!
E poi immagino il mio abito bello, ricercato magari con qualche particolare di contrasto, ma anche abbastanza semplice. Insomma credo sarà difficile trovarlo...o forse no...

L'auto scura elegante che mi porta alla chiesa, il fotografo in grado di catturare le nostre emozioni senza doversi mettere in posa (amo quelle foto naturali scattate quasi a tua insaputa), il bouquet e tutto ciò che un matrimonio può comprendere.
Se mi dovessi sposare ora credo sceglierei i particolari sul viola-glicine, i centrotavola, il tableau mariage, forse addirritura il bouquet.
Ma al momento restano solo idee, pensieri, sogni...sicuramente io e M. ci sposeremo tra qualche anno (abbiamo deciso di concentrarci sulla casa e di organizzare quel giorno con la calma e con tutto il tempo che necessita e non di corsa, io col pancione come se lo dovessimo fare "per forza") e vedremo cosa e quali di quest'ipotesi utilizzerò e cosa invece farò di diverso.
Al momento ci godiamo i matrimoni dei nostri amici da invitati, dove la preoccupazione più grande è che cavolo mi metto...e a fine agosto dove avrò appena partorito sarà un "che cavolo mi metto" isterico...XD!!!!

E con questo post così sognante vi lascio a questo video (restando in tema) che a me piace parecchio e vi abbraccio! 
Vi abbraccio, Rà.


martedì 23 aprile 2013

Spazio CiccioPasticcio: torta di yoghurt e mele

Oggi è l'unico giorno di questa settimana in cui non ho impegni e commissioni da sbrigare.
Questa mattina dopo non aver potuto poltrire grazie a Scric' che scalciava e faceva le acrobazie spingendo sulla mia vescica, mi sono alzata ma non sono riuscita ad attivarmi come volevo e fino a mezzoggiorno mi sono trascinata tra divano e cucina.
Dopo pranzo ho quindi deciso a dare una svolta alla giornata e per la prima volta da quando sono incinta ho preparato una torta. Ebbene si da quando sono in dolce attesa non ho più voluto preparare dolci perchè causa salmonella non potevo più leccarmi e ripulirmi per bene le terrie sporche di impasto.

La torta che ho preparato è molto semplice (se riesco a farla io, fidatevi XD), ma deliziosa, ottima per una merenda in un pomeriggio di primavera, ma che di primavera ha ben poco.

Gli ingredienti:
250 gr. di farina (io uso la farina che lievita da sola)
250 gr. di zucchero
4 mele
3 uova
1 limone
1 vasetto di yoghurt (va bene anche se non è bianco, si sentirà il sapore del gusto ma non viene male anzi)
20 gr. di burro






Il procedimento:
Si inizia lavorando lo zucchero con i tre tuorli d'uovo, fino a raggiungere un'effetto un po' schiumoso del composto e aggiungendoci lo yoghurt.

Dopodichè si va ad integrare poco per volta la farina, mescolando il tutto bene per evitare la formazione di nodini. 
Una volta unita anche la farina si procede a montare a neve gli albumi che avevamo precedentemente separato dai tuorli.
-In realtà si può benissimo saltare questo procedimento, ovvero lavorare lo zucchero con le tre uova intere, ma secondo me e la mia mamma dividendo gli albumi il risultato sarà ancora più morbido <3
Successivamente si grattuggia la scorza di limone per dargli quel gusto delicato in più e si sbucciano le tre mele, tenendo la quarta da un parte. 
Le mele vanno spezzettate in modo grossolano e unite al composto.
  
 Conclusa la fase d'impasto si prendono quei 20 gr. di burro e li si passano nella tortiera per evitare che cuocendosi la torta si attacchi.
-Una volta imburrata la tortiera per avere un miglior effetto vi si versa una piccola quantità di farina gialla e la si fa appiccicare per tutto il perimetro della tortiera. L'effetto NON-ATTACCARTI sarà garantito!-
Si versa quindi tutto il composto nella tortiera, guarnendola con la quarta mela lasciata da parte precedentemente e mettendoci qua e la dei ciuffetti di burro e una spolveratina finale di zucchero.

Infornare il tutto nel forno preriscaldato a 180° per un'ora circa.

Il risultato:
 
E con la mia bella fetta ancora calda e la mia tazza di thè, vi slauto e vi aspetto al prossimo post.
Buona appetito,
Rà.

lunedì 22 aprile 2013

Il nostro weekend

Ebbene sabato dopo aver lasciato mio papà giù a casa intento a mettere le piastrelle nella parete della cucina (siii, il babbo sa fare pure quello!!!), io, M in compagnia di altre due coppie di amici siamo partiti alla volta di Padova. -A Padova abita un'altra coppia di nostri amici diventati genitori da due mesi e mezzo <3.-
E' stato proprio un bel pomeriggio-sera, piacevole e tranquillo. Io e M. guardavamo tutte le cose utili per il bimbo, ciò che serve, come usare determinati arnesi, il cambio del pannolino, la cameretta... Sì guardavo tutto abbastanza inebetita pensando "ce la farò anch'io? XD".
Scric' durante il tragitto e la cena si è fatto ben sentire, ma appena le mie amiche appoggiavano la mano in attesa del calcetto lui rimaneva fermo! Birichino!!!
Finalmente abbiamo passato un pò di tempo tra amiche, ci siamo aggiornate a vicenda. Gli argomenti sono stati i più svariati bimbi, case, lavori di ristrutturazione, lavoro, gossip etc...ma la notiziona che ci è arrivata è che ad una delle mie amiche è arrivata la richiesta ufficiale di matrimonio..WOW WOW WOW!!!! Emozione. Euforia. Felicità. Amore. Gioia. Che belle le nostre "chiacchiere" che ahimè da un pò per i vari impegni scarseggiavano.
Una volta a casa ovviamente ero ko, si da qualche settimana inizio a sentire la stanchezza molto di più...non voglio immaginare come sarò a luglio/agosto...ehehehe!!!
La domenica invece dopo esserci concessi una bella dormita, e un buon pranzo di quelli con la P maiuscola ci siamo nuovamente dedicati alla casa.
I lavori procedono bene, ma la frase che va di moda in questi giorni è: "beh visto che ci siamo, che stiamo facendo questo potremmo fare anche quest'altro", e perciò i tempi ovviamente un pò si allungano ma confido che bastino ancora poche settimane e poi posso farmi portare la cucina e gli altri mobili.
Quando termineranno tutti i lavori vi preparo un bel resoconto del prima e del dopo con tanto di fotografie! Chi mi segue su Instagram qualcosa ha già visto ma il bello deve ancora venire XD.

E dopo anche un lunedì di fuoco, tra commissioni, impegni e appuntamenti ora la mia schiena chieda pietà, e aspetto l'ora di cena comodamente seduta sul divano, facendo ascoltare della buona musica a Scric' e girovagando in Internet alla ricerca di qualche bella idea per la sua cameretta!

Al prossimo post,
Rà.

venerdì 19 aprile 2013

Fuga d'amore? Magari!

Dopo tre settimane di impegni, scadenze, commissioni, viaggi di lavoro di M., controlla questo, pensa a quest'altro oggi ho solo un pensiero fisso: FUGA D'AMORE.
Si oggi vorrei prendere il mio amato trolley riempirlo di qualche cambio di vestiti, prendere M. e andarmene con lui per un paio di giorni.
Sarà che da dicembre-gennaio non abbiamo fatto altro che pensare, progettare, organizzare per i mesi successivi, sarà che causa viaggio di lavoro di M. non siamo riusciti a farci la nostra solita vacanzina di Pasqua, sarà che più cresce il pancino e più sento il bisogno di dedicarmi a loro due (Scric' ed M.), sarà che vedere ancora la nostra casina invasa da polvere e calcinacci non mi tranquillizza, sarà che puntualmente quando sento quel bisogno di staccare un pò la spina mi arrivano le news letter degli hotel dove già abbiamo alloggiato in passato (in particolare il nostro preferito) e ci mettono il dito nella piaga, sarà che...ma partirei ora, così, su due piedi, senza meta.
Però purtroppo ritorno alla realtà e so che M. prima delle otto (se va bene) stasera non staccherà dal lavoro, che domani mattina dovremmo andare giu a casa per far proseguire i lavori e che la nostra fuga dovrà aspettare un pò.
L'unica nota positiva è che ora mi vado a preparare per andar a farmi un giretto di svago e chiacchiere con una amica, e che domani pomeriggio in occasione del compleanno di un'altra amica faremo un piccola gita fuori porta e raggiungeremo tutti insieme la nosra terza amica, che ora non abita più nel nostro paese.
Non sarà una vera fuga d'amore ma un pomeriggio/sera piacevole passato con gli amici in relax!!!
Un abbraccio,
Rà.

mercoledì 17 aprile 2013

Preparazione in corso per Scric'

Quando sta per arrivare un bebè in casa, ci sono delle spese che si devono affrontare. In particolar modo mi riferisco al trio (navicella, ovetto e passeggino), lettino, fasciatoio, sdraietta, seggiolone e tante altre cosine più o meno utili.
L'utilità e la necessità di questi oggetti variano dal modo di vivere, dal tipo di casa che si ha e dal volore dei genitori.

Per le cose importanti mi esce sempre un bisogno di tenere tutto sotto controllo, e dal giorno in cui in quel test spuntarono le due lineette rosa <3, mi si é subito manifestata la sindrome di mamma chioccia.
Prima abbiamo risolto la questione "casa", poi quella "macchina" e ora che le prime due sono sistemate o quasi (i lavori in casa procedono bene), l'attenzione si é spostata al cento per cento su Scric' e tutto ció che gli e ci servirá appena nascerá <3 <3.
Lettino e fasciatoio siamo a posto perché per il primo abbiamo deciso di utilizzare quello di M. visto che i suoi genitori l'hanno conservato benissimo, per il secondo me lo crea il mio babbo secondo le mie esigenze.
E per completare la sua cameretta prenderemo un piccolo armadio della linea bimbi Ikea che sará solo per lui, anche se nella sua stanza ci sará gia un armadio grande ma che probabilmente sará zeppo di cose mie e di M. (Si siamo un po fashion victim entrambi XD)
Ma la scelta che ci ha impegnato per diverse settimane é stata quella del trio. Se scegliere la macchina é stato i pegnativo, la scelta del trio lo é stata forse di piú, un'avventura degna di nota.
Fin da subito abbiamo escluso quelli a tre ruote e quelli con le quattro ruote ma doppie, che proprio non ci piacevano. Gia questo, per fortuna, ha ridotto l'immensa vastitá di scelta, ma non era sufficiente. E' UN MONDO TROPPO VASTO!
Ci siamo quindi armati di pazienza e un sabato pomeriggio siamo entrati in un negozio specializzato e ci siamo rimasti per quasi tre ore.
Il sabato successivo ancora con le idee poco chiare ci abbiamo riprovato, cambiando quindi negozio e da li abbiamo iniziato ad avere una preferenza; fino a che il terzo sabato dopo aver visitato l'ennesimo siamo arrivati ad una scelta sul modello. E FINALMENTE DIREI!!!! XD Grazie anche all'opinione positiva che ci ha fornito la mia amica diventata mamma da due mesi e che ha il suddetto trio!!!
Il trio scelto é il BOOK PLUS MENTHA della Peg perego.

Pensate sia finita...???
Eh no...bisognava scegliere il negozio in cui acquistarlo, perché ognuno faceva un prezzo con omaggi diversi.
Alla fine la "battaglia" l'ha vinta un negozio online che batteva tutti per il prezzo e per gli omaggi annessi.
Visto che oggi entro nel sesto mese l'abbiamo ordinato e dovrebbe arrivarci tra tre settimane/ un mese, quindi Stay Tuned!

Poi ci sará il seggiolone, ma su quello non abbiamo impiegato piú di 5 minuti per sceglierlo. Cercavamo un seggiolone che facesse anche da sdraietta fin da subito, e abbiamo trovato il TATAMIA della Peg perego che fa da sdraietta anche con la funzione dondolo e da seggiolone e ha un design un po' particolare.

Ora manca il corredino, ed ora che so il sesso mi posso dedicare allo shopping in modo migliore e mirato!!!
Un abbraccio,
Rá.



martedì 16 aprile 2013

Il primo giro in Fiesta!

Ieri ho vissuto un' altra emozione, l'ebbrezza di guidare la mia macchinina per la prima volta!!!
Quest'emozione ovviamente non ha nulla a che vedere con quelle provate per l'ecografia morfologica, ma anch'essa ha avuto un suo peso!!
Non é cosa da tutti i giorni andare a ritirare la macchina "nuova" (é usata, ma per me é come fosse nuova).

Dopo essere tornata a casa dall'ecografia, aver fatto merenda e aver raccontato la visita nei minimi dettagli a mia mamma ( abbiamo un bellissimo rapporto io e lei <3), mi sono ripreperata e con i miei genitori sono andata dal concessionario per prendere il mio nuovo mezzo!!!
Il signore della concessionaria, dopo avermi dato tutti i documenti del caso e avermi fatto una panoramica sui comandi dell'auto mi ha consegnato le chiavi e mi ha salutato.
Emozione!!!
Quell' odore di pulito e nuovo, nonostante fosse usata, mi elettrizzava e ho fatto il tragitto concessionario-casa con un sorriso da ebete.
Una volta a casa me la sono guardata bene, regolata gli specchietti alla mia altezza: finalmente non devo star li ogni volta a regolarmi specchietti e sedile (usando sempre macchine diverse), ma saranno sempre perfetti!!!
Dopo cena sono andata a casa di M. per far vedere il video della visita ai suoi genitori e per fargli provare la macchina.
Mi sentivo come se stessi camminando tra le nuvole...felicitá, benessere, emozioni...tutti in una giornata!!!

E cosí ieri ho dato il benvenuto nella mia vita alla Fiesta, sará una compagna di viaggi indispensabile!!!
Un abbraccio,

15 aprile 2013

Ieri è stata una giornata ricca di emozioni.

Alle 14:00 avevo appuntamento con il mio ginecologo per l'ecografia del secondo trimestre, la Morfologica!!
Questa ecografia è molto importante per escludere qualsiasi problema al piccolo e per vedere i suoi progressi nella crescita!
Dal momento in cui ho aperto gli occhi non ho pensato ad altro, ero agitata ma forse più emozionata e curiosa. Insomma dall'avere un sacco di tempo a disposizione per farmi una doccia rilassante, sistemarmi i capelli, pranzare e truccarmi, sono arrivata davanti all'ospedale (dove ovviamente avevo appuntamento con M., lui è uscito dal lavoro) alle 13:58.
Fortunatamente il mio ginecologo non è stato puntalissimo come la scorsa volta e quindi ho avuto il tempo di riprendere fiato e preparare carte e impegnative varie che occorrevano.

E poi quel freddo gel spalmato sulla pancia ha dato il via ad una mezzoretta di emozioni! <3
Scric' era tutto rannicchiato, aveva mani e piedi che gli coprivano il viso, si spostava ma siamo comunque riusciti a prendere tutte le misure necessarie, controllare stomaco, vescica, cuore, arterie, cervello e cranio etc...
Pesa 490 g, ha le gambette sempre in movimento e lunghette e.....
ed è un bel maschietto!!!!!

Io ed M. siamo felicissimi!!! Non avevamo alcuna preferenza sul sesso, saremmo stati al settimo cielo in qualsiasi caso :) XD
Scric' (per ora lo chiamiamo ancora così anche se al 99% ha anche gia un nome, ma merita un post a parte), ci ha mostrato per più volte il suo sesso, infatti più che il viso ci mostrava femori e culetto!!! biricchino lui!!!!
Le misure sono tutte perfette, anzi sembra quasi più grandicello di una settimana, ma il ginecologo ha detto che è abbastanza normale XD.
Ho il cuore che scoppia di gioia, di amore, di emozione!!! Lo amiamo e non vediamo già l'ora di rivederlo tra un mesetto e mezzo...
Questa volta ci siamo portati appresso la nostra videocamera (acquisto recente) e M. ha filmato quasi tutta l'ecografia così una volta a casa l'abbiamo fatta vedere ai futuri nonni e bisnonni, non potevamo fargli un regalo più bello!!!

E' stata una giornata ricca di emozioni perchè sono anche andata a ritirare la macchina che vi dicevo in questo post qui, ma ve ne parlerò nel prossimo! Stay tuned! XD

E con tutta questa gioia nel cuore vi abbraccio,
Rà.

venerdì 12 aprile 2013

Mattinata impegnativa!

Questa mattina avevo diverse commissioni da fare per me e per i miei familiari.
Dopo essermi svegliata due volte durante la nottata per fare pipì (io fino a qualche mese fa non mi sono MAI e dico MAI svegliata la notte per andare in bagno, ancora non ci sono abituata), non aver ritrovato in tempi decenti una posizioni per dormire che mi accomodasse, sentire Scric' scatenato intento credo a fare acrobazie degne di un circense alle nove mi è suonata la sveglia!
(so che le nove è un orario più che buono per svegliarsi, ma io dormirei sempre 12 ore a notte, quindi per me è prestino)
Dopo essermi alzata, aver coccolato il gatto (si ho un gatto, Zolà, che vive solo in casa e non esce mai, vaccinato e nonostante io sia negativa alla toxo mi limito a non sbacciucchiarmelo e a lavarmi le mani più spesso quando lo tocco), aver fatto la mia solita colazione, essermi lavata pettinata e truccata per non avere quello stile "malaticcio" mi sono infilata i miei vestiti dell'outfit da giorno (leggi qui per saperne di più ma come mi vesto???) e sono uscita!
Ovviamente pioveva e quindi tra tutte le scartoffie che dovevo ricordarmi di prendere su c'era pure l'ombrello, e io sono famosa per dimenticarmi gli ombrelli in giro.
La prima tappa era andare a farmi l'assicurazione per la macchina (YEEEEEEE), era la prima tappa solo perchè mi sentivo parecchio a disagio girare con quel portafoglio così pieno di soldi.
Ovviamente una volta parcheggiato mi si avvicina il classico venditore ambulante, di solito non gli do retta non sto nemmeno li a dire no grazie ma vado dritta per la mia strada, ma questa mattina tenendomi ben stretta la mia borsa con il bottino dentro ho quasi urlato NO GRAZIE!!!! Credo di avergli fatto prendere uno spavento perchè non ha insistito.
Arrivata all'ufficio dell'assicurazione, l'impiegata aveva bisogno di una carta che ovviamente io non avevo, ma che se la poteva far arrivare in 20 minuti, quindi mi dice che se avevo da fare altre commissioni di tornare dopo una mezzoretta!
Certo che avevo altre commissioni da fare CAVOLI, ma questo significava continuare a girare con il bottino appresso. Un pò sconsolata comunque, sempre tenednomi stretta la mia borsa, sbrigai le altre cose, finchè finalmente ritornai e dopo aver messo una cinquantina di firme consegnai quel ben di dio di soldi all'assicuratore.
Leggera come una piuma (eh certo il bottino non c'era più, puff-sparito) ritornai alla macchina e mi ritrovo il venditore: mi guarda, lo guardo e se ne va! XD gli avevo proprio messo paura???

Questa è stata solo la mia mattinata, vedremo cosa mi riserverà il pomeriggio.
Un abbraccio, Rà.

giovedì 11 aprile 2013

Ma come mi vesto???

Ieri sera, visto che M. è nuovamente all'estero per lavoro, ne ho approffittato e con i miei genitori sono andata a trovare una coppia di amici che non vedevamo da molto tempo.
Quindi non stiamo parlando di un evento particolarmente importante, ma io ho sempre il solito problema: CHE CAVOLO MI METTO???

 Nelle ultime settimane, dove ho dato il netto addio ai miei jeans belli, stretti e skinny ho 3 outfit che mi continuo a riproporre:
  • tenuta da casa: pantaloni della tuta e felpona molto comoda ma poco sexi
  • tenuta da giorno: leggings e magliettina con cardigan lungo sopra, cose comode ma carine
  • tenuta da sera: leggings o collant premaman e vestitino un pò pochettino più elegantino in maglina che si adatta alle mie forme.
Non ho altre alternative, almeno finchè non arriva l'estate.
Quando apro il mio armadio e vedo quelle pile di vestiti, che però non mi stanno più lo richiudo per non starci troppo male.
L'altro giorno per non avere più questo inconveniente ogni volta che aprivo l'armadio ho deciso di spostare tutte quelle cose che neanche pregando avrei più indossato fino all'anno prossimo, le cose sono leggermente migliorate. Ma per rincuorarmi un pò qualche giorno con mamma decisi di andare a fare i miei primi acquisti premaman: APRITI CIELO!!!
Se prima ero un pò depressa una volta uscita la mia depressione era salita alle stelle. I capi di abbigliamento premaman sono enormi.
Per trovare un paio di pantaloni ho provato tre taglie, partendo dalla 42 (la mia taglia) e son finita alla 38, per non parlare dei collant dove ho preso una prima (non c'erano taglie più piccole) ma sono abbastanza abbondanti sopratutto in lunghezza, le maglie mi facevano da vestiti e i vestiti li riempivo meno della metà.
Allora mi chiedo io: ma una donna incinta che non è all'ottavo mese di gravidanza, ma che comunque non ci sta più dentro ai suoi vecchi vestiti E' DESTINATA A TRE MISERI TIPI DI OUTFIT???
Per scric' ovviamente questo ed altro <3, ma mi sembra un ingiustizia!
Se avete altri consigli sono sempre ben accetti!!!

Un abbraccio,
Rà.

martedì 9 aprile 2013

La convivenza...

Fra due mesi io ed M. andremo a convivere (giorno più giorno meno).
E QUI INZIA IL BELLO!!!!
Stiamo insieme da più di 5 anni, e sopratutto negli ultimi 5 mesi non vivendo ancora insieme abbiamo sempre approffittato dei weekend per fare tutto quello che durante la settimana non si poteva fare e sopratutto stare insieme (mi trasferisco ogni weekend a casa sua perchè lui ha la camera matrimoniale e ci stiamo). Ovviamente so che questo non è neanche lontamente vicino al termine "convivere", visto che quando ci alziamo alla mattina troviamo la colazione fatta, poi se usciamo e rientriamo per pranzo troviamo il cibo pronto, non dobbiamo rassettare casa, non dobbiamo gestirla noi la casa, si insomma avete ben capito fino ad ora siamo stati entrambi serviti e riveriti. 
Se fino ad oggi questo, impossibile negarlo, mi andava molto più che bene; ora inizio a pensare che tra due mesi non ci sarà mammina che lava stira prepara, ma ci sarò io, noi come famiglia! Non sono spaventata per fare tutto ciò, perchè credo che quando l'acqua arriva alla gola si impari a nuotare, ma credo servirà un bell'impegno da parte di entrambi per creare un nostro equilibrio familiare, che sarà diverso da quello che ho nella mia famiglia e diverso da quello che M. ha nella sua. Temo alcuni pregiudizi dovuti dal fatto che sono giovane, inerperta e pure gravida XD(forse sono paranoie dovute agli ormoni)
Ne vedremo delle belle!!! <3
Cerco di immaginare come potrebbero essere le prime settimane di convivenza, ma le immagini che mi si presentano davanti agli occhi sono solo simili a quei film talmente stupidi in cui in due secondi la casa diventa un porcile, non c'è coordinazione e l'unica soluzione è chiamare con urgenza un'impresa di pulizia che accorra in aiuto.

OK FORSE LE MIE IMMAGINAZIONI SONO UN FILO ESAGERATE!
Probabilmente alla maggior parte delle persone prima di fare il passo della convivenza hanno avuto alcuni timori, preoccupazioni (o almeno lo spero altrimenti mi spedisco autonomamente in neuro).
Nell'attesa mi godo queste ultime settimane di agiatezza e comodità e vista l'ora vado a pranzo dai nonni...eh si anche loro mi viziano forse molto più degli altri...ma i nonni sono i nonni!
Vi terrò aggiornati, stay tuned.
Rà.

lunedì 8 aprile 2013

Pro e contro!

Ogni giorno che passa di questa gravidanza (e se i primi mesi non passavano mai, da marzo mi sembra che il tempo voli) mi accorgo dei cambiamenti che sta subendo il mio corpo, il mio modo di vivere, le mie emozioni e il mio modo di pensare.
E questa mattina finchè facevo la mia colazione con thè, fette biscottate e marmellata mi sono fermata a pensare a tutti i pro e i contro di questa magnifica esperienza che sto vivendo.

Voglio iniziare con i PRO:
  • le emozioni che dal 20 dicembre 2012 sto vivendo, provando e cercando di condividere con le persone che amo e in parte anche con voi (seppur virtualmente)
  • il legame che si è ancor più rafforzato con M. (fino a 5 mesi fa eravamo fidanzati, ora stiamo per diventare compagni di vita e genitori)
  • genitori, nonni e parenti vari che mi viziano in svariati modi e si proccupano per me e per Scric'
  • la commozione che provo ad ogni ecografia e la fortuna che fin'ora le ho potute condividere e far vivere anche a M.
  • la gioia di sistemare la nostra casetta non solo per noi due, ma per noi 3! 
  • Progettare la sua cameretta, gli spazi in base al pupo, immaginarsi quel piccolo fagottino che trottolerà in giro per casa
  • sentirlo muovere ed interagire con lui
  • i capelli stanno molto più puliti e i peli ricrescono molto lentamente e in minore misura
Per ora penso in particolare a questi, ma passiamo ai "CONTRO":
  • la fame nervosa e continua dei primi due/tre mesi
  • gli sbalzi di umore
  • la crescita del seno (mi andava bene la mia terza scarsa)
  • le vistose vene blu e quelle aoreole sempre più grandi e scure
  • il dovermi ungere con quegli oli e creme per prevenire le smagliature (la costanza come gia vi avevo detto non è una mia prerogativa, ma poi mi sento in colpa se non le metto)
  • essere stanca e avere sonno ma non riuscire ad addormentarsi
  • non poter dormire a pancia in giu
  • andare a fare pipì in continuazione
  • non poter più mettere i miei jeans modello skinny super elasticizzati
  • aver comprato un mese prima di scoprire dell'arrivo di scric' due paia di tacco 12 bellissime e non averle ancora messe
Questi "contro" messi appunto tra virgolette sono dei contro futili e sicuramente meno importanti dei PRO, ma quando si vive una gravidanza credo sia bello anche essere ironici e scherzarci su su queste piccolezze.
Ogni gravidanza è a se ma alcune cose sono comuni a tutte!!!
E con questo post futile ma simpatico vi lascio e vi invito a seguirmi, saranno settimane molto piene e voglio tenervi aggiornati! Stay tuned.

domenica 7 aprile 2013

Lavori in corso...

Abbiamo iniziato i lavori in casa!!!!
Dopo l'attesa che fosse libera dall'affittuario, dopo la parte burocratica finalmente questo weekend hanno iniziato i lavori. Fortunatamente è una casa nuova quindi non ci sono grossi lavori da fare come già vi avevo spiegato qui.

Io durante la giornata non ho fatto molto, ma alla sera ero quella che desiderava dormire più di tutti (ma sono incinta e quindi giustificata, sia per non aver aiutato che per essere comunque stanca...XD).
Se una settimana fa immaginavo e sognavo questi momenti, ora che li ho iniziati a vivere sono felicissima, emozionata. A casa mia non parliamo d'altro solo dei lavori e i miglioramenti che si possono apportare, e mio papà ci sta aiutando moltissimo non solo a livello pratico ma anche con idee molto valide e funzionali.
dopo aver smontato la vecchia cucina XD

Oggi dopo aver preso per bene le misure io e M. siamo andati ad ordinare anche la nostra camera da letto e un armadio che andrà messo nella camereta di Scric'. Sono soddisfatta perchè ho trovato ad un prezzo ragionevole quello che cercavo, lineare, basic, bianco e confortevole alle nostre esigenze.
Finalmente abbiamo scelto tutti i mobili!
Se dovessi ricominciare da capo ora come ora credo non ce la farei, è stato bello girare, guardare e scegliere tutto il mobilio ma per una decina d'anni non se ne parla più!

Nei prossimi gironi vado a ritirare altro materiale e sabato prossimo si procederà con altri lavori...sono proprio eccitata!!! E credo Scric' lo senta, percepisca questa mia felicità perchè scalcia e si muove sempre di più!!!
Vi terrò aggiornati...intanto vi auguro una buona serata!
Stay tuned,
Rà.



venerdì 5 aprile 2013

Hobby 2

Con questa giornata uggiosa ho pensato di parlarvi di un'altro hobby che ho scoperto da qualche tempo.

Le PALLINE DI SPAGO
Quando ho scoperto dell'arrivo di Scric' era in pieno inverno, non avevo molte cose da fare, visto che freddolosa come sono vado in letargo in quella stagione dell'anno, e mi sono dedicata al fai da te.
Così navigando qua e là su i siti in internet ho scoperto tanti lavoretti carini e sfiziosi che mi sarebbe piaciuto imparare, fino a che ho visto un tutorial su delle sfere di spago o gavetta davvero sfiziose. Ho quindi pensato di iniziare a farmi le palline dell' l'albero di natale per il prossimo anno, fai da me!
E' molto semplice il procedimento anche per una ciompa come me e il risultato è davvero carino.

Quello che occorre sono:
  • dei palloncini meglio se piccoli e fini(quelli per giocare a gavettoni d'estate per intenderci)
  • dello spago grezzo o di carta (io vi sconsiglio la gavetta bianca da cucina perchè è plastificata e con la colla fatica a staccarsi una volta asciutta dal palloncino)
  • colla vinilica
  • acqua
  • guanti in lattice
  • forbice
  • recipiente (abbastanza largo)
  • fogli di giornale per evitare di gocciolare per tutta casa XD
Quando avrete tutto a portata di mano prendete il recipiente e versateci la colla diluita con l'acqua, gonfiate il palloncino fino alla misura che desiderate e chiudetelo con un nodo. Al nodo del palloncino legate lo spago e iniziate ad avvolgere lo spago sul palloncino in modo casuale cercando di non lasciare dei buchi troppo larghi, ma tutto a vostro piacimento. Il mio consiglio è quello di immergere nella colla il palloncino e lo spago durante il procedimento così il tutto resterà già più appiccicato e non scivolerà. Se alla fine ci sono dei punti in cui lo spago risultasse asciutto col pennello passateci la colla dilutita e mettetelo ad asciugare.
Più lo lasciate ad asciugare meglio è.
questa pallina l'ho fatta con spago di carta
Una volta asciutto, prima di bucare il palloncino, aiutatevi inserendo nelle fessure le dita per staccare bene lo spago dal palloncino e poi bucate.
Sfilate il palloncino e procedete a colorare la vostra pallina oppure se preferite lasciarla grezza procedete con le altre.

Vedremo a Natale il risultato che avrò sull'albero, c'è tempo e per fortuna perchè non ne ho ancora abbastanza per riempire un'intero albero di misura media. Stay tuned!




P.s Se a qualcuno interessasse seguire il tutorial (per capire ancora meglio il procedimento) vi lascio il link del video di youtube: http://www.youtube.com/watch?v=rDzeHNQk2dU

Al prossimo post, un abbraccio
Rà.

giovedì 4 aprile 2013

Sì giovane, ma gravida XD

Che giornata!!!
La notte come al solito dormo poco, e la mattina non mi alzerei mai ma questa mattina alle otto avevo puntato la sveglia e mi son dovuta trascinare fuori dal letto come un bradipo in letargo e prepararmi perchè mi aspettava una giornatina bella piena.
M., infatti, oggi si è preso un giorno di ferie, credo il terzo da 5 anni che lavora in questa azienda (è un uomo moooolto impegnato), per sbrigare delle pratiche burocratiche per la casa.
Credo che la forza che ho trovato per alzarmi è stata dovuta proprio dal caso eccezionale del giorno di ferie di M. (altrimenti credo che avrei posticipato la sveglia per almeno una decina di volte).
E' stata una bellissima giornata, piena di emozioni. Eh si perchè anche compilare moduli a volte può trasmettere delle sensazioni piacevoli, sopratutto se sono per il nostro futuro insieme.
Quando avevamo terminato con le cose "serie", ci siamo dedicati un pò agli acquisti. Abbiamo comprato:
  • FERRO DA STIRO (olèèèè...)
  • ASPIRAPOLVERE (oooollllèèèèè...)
  • VIDEOCAMERA (per iniziare a riprendere la trasformazione della nostra casetta e poi per immortalare i momenti più belli quando nascerà Scric')
  • SCOPA, PALETTA...(occorrente per le pulizie......ooooolllllèèèèèè...)
E altre cosine per la cucina visto che le ho trovate viola (colore che cercavo per fare del contrasto su mobili e muri che saranno bianchi), e non sempre trovo complementi 'arredo di quel colore, così ne ho approffitato!!!
Nel frattempo abbiamo fatto ovviamente delle pause "cibo" per rimpinzarmi, ma diciamo che non abbiamo scelto delle cose molto salutari, ma come mi ha commentato una ragazza su Instagram: "quando ci vuole ci vuole".












Infine siamo entrati insieme, noi due da soli <3, nella nostra futura casa, il nostro nido per fare un sopralluogo in vista dell'inizio dei lavori!!! Vi terrò aggiornati...non vedo l'ora di iniziare a vedere dei veri cambiamenti che rispecchieranno noi in tutto e per tutto!!! Stay tuned!

Ora sono gia in pigiama e sul divano con la schiena a pezzi e i piedi gonfi.
OGNI TANTO MI SAREI DOVUTA RICORDARE CHE SONO INCINTA AL QUINTO MESE E INIZIO AD AVERE ALCUNI ACCIACCHI!!! (ma quando stai passando delle ore felici non ci pensi molto).
Dal mio divano e con il mio pigiama vi auguro  una buona serata e una dolce notte <3.

mercoledì 3 aprile 2013

Omaggi

Quanto mi piacciono gli omaggi!
Da quelli piccoli che ti danno in profumeria o trovi nei giornali, quelli che ti arrivano semplicemente iscrivendosi in alcuni siti online, a quelli che ultimamento ho ricevuto nei negozi di puricultura.
Quando li ricevo mi si apre un sorriso in viso, mi sento importante pur sapendo che non c'è nulla di eccezionale.
Ultimamente ho ricevuto un mascara, che ritorna sempre utile visto la mia faccia sbattuta (stile malaticcio) vita natural durante se non ricorro ad un filo di trucco, due cofanetti di puericultura uno della Mellin e uno consegnatomi in un negozio specializzato per bambini ed infine una busta con giornali specializzati in gravidanza e bambini un cd di musica rilassante e degli opuscoli sulla scelta del nome e consigli su come vivere al meglio la gravidanza.


In questo ho trovato una confezione campione di biscotti (che mi sono già belli che pappata), un frighetto portatile compatto per quando ci faremo dei giretti col pupo e ci porteremo del cibo per lui, alcuni opusculi informativi, un blocchetto di coupon di sconti sulla linea Mellin e un ricettario adatto allo svezzamento.







In questa invece ho trovato tante buste con la chiusura "intelligente" di diverse marche. C'era la Pampers con dei campioni di pannolini e salviettine per il cambio, la Chicco, quella della Napisan degli integratori utili per il periodo dell'allattamento, una confezione di soluzione fisiologica e anche in questo cofanetto degli opuscoli, pubblicità e sconti.


Infine ecco qui l'ultimo pacco di omaggi, tra cui tre giornali (molto interessanti) il cd con musiche rilassanti e per bambini e gli opuscoletti.





Online ci sono dei siti dove ti segnalano i siti che omaggiano aggiornati giorno per giorno, sono facili da scovare e sopratutto per la gravidanza credo siano anche utili così innanzitutto conosci i prodotti e puoi provarli e poi ricevere quelle cosucce talmente carine che sai di usare per il tuo bambino fra pochi mesi fa proprio un bell'effetto.
Se avete consigli da darmi su questo argomento sono ben accetti.
Al prossimo post,
Rà.

martedì 2 aprile 2013

Amiche

Il pomeriggio di Pasquetta passato con le amiche e i relativi compagni mi ha messo una certa allegria.
Fino ad una manciata di anni fa con le amiche di sempre si programmava l'estate, si parlava di uscite spensierate, ci si consolava sulle "conquiste" non andate come ci si aspettava e si sognava fantasticando sul futuro.
Quando tutte ci sistemammo sentimentalmente le amiche continuavano comunque a rappresentare il punto d'appoggio per qualsiasi problema e in qualsiasi momento.
Oggi i nostri discorsi sono molto cambiati (per certi versi) si parla di: arredamento, lavori da fare nelle rispettive case, bambini, matrimoni, convivenza, lavoro...etc.
Ma per fortuna non ci smentiamo mai!! Quando c'è da parlare di cose leggere quali shopping, viaggi, sogni e via dicendo ritorniamo un pò quelle ragazzine di qualche anno fa (forse troppo :P)
Siamo molto diverse, spesso la pensiamo anche in modo diverso, tra un pò vivremo in città diverse, ma ci saremo sempre l'una per l'altra.
Appena tutte siamo libere e abbiamo la possibilità di incontrarci ci troviamo, spesso nel solito bar, e passiamo una serata chiacchiere. Mi piacciono queste nostre serate, mi ricaricano e ne approffitiamo per aggiornarci e raccontarci bene le ultime news personali che spesso per telefono non si riesce. credo che queste serate siano indispensabili.
Si il nostro stile ricorda un pò quello di "sex and the city", non viviamo in una mega metropoli, ma ci arrangiamo anche nel nostro paesello!
Per questo ovviamente devo ringraziare le mie tre amiche, che tra alti e bassi (come a volte succede nella vita) sono state le persone con cui ho condiviso le tappe più importanti della mia vita.
Sapere che sono presenti anche in questo periodo mi da tranquillità e mi rende serena, se non ci fossero qualcuno dovrebbe inventarle.
Questo post lo dedico a loro.

Il papà

Soprattutto negli ultimi anni, si è sentito molto più spesso parlare del ruolo del papà, e nei giornali, nei libri vengono elargiti consigli alle future mamme su come rendere il più partecipe possibile il proprio compagno durante il periodo della gravidanza, per farlo arrivare "pronto" all'evento. (che poi pronte pronte forse non lo siamo nemmeno noi donne, ma dal momento che avremo nostro figlio tra le braccia affronteremo tutto!)

Io nella mia personale esperienza cerco di fare in modo che M. sia presente alle visite, cerco di parlare del nostro futuro come famiglia insieme a lui e ascoltarlo quando è lui a parlarne a me, cerco di aproffittare dei momenti di relax (momenti in cui Scric' scalcia di più) per lasciargli il possesso del pancino così anche lui può sentire i suo movimenti e possono interagire meglio.
Da parte sua M. cerca di arrivare "pronto" informandosi su ogni cosa, su ciò che servirà a noi e al piccolo, su come sto io...e facendo shopping per il suo erede!!!!
Approposito dello shopping vorrei condividere delle cosucce che M. ha acquistato per Scric' durante la sua trasferta.



american's body

ingrandimento



calzini nike

plaid con cappuccio tremendamente morbido


Diciamo che si è parecchio sbizzarrito, ma mi fa una tenerezza che mi sciolgo!
Credo che sarà un ottimo papà.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica