lunedì 25 marzo 2013

I primi calcetti

Circa una settimana e mezzo fa, in un sabato pomeriggio dove la voglia di far qualcosa è il tuo ultimo pensiero ho avvertito il primo calcetto nitido di Scric'.
Ero sul divano con M. a guardare la tv e accoccolata, apparentemente in una fase soporifera entrambi e poi quel colpetto. WOW!
le scarpine di Scric'
Dalla posizione stile bradipo spiaggiato mi sono subito messa meglio con le mani ferme nel punto dove avevo appena sentito quel colpetto e subito ho preso anche le mani di M. e...WOW2 un secondo colpetto, proprio li, proprio sotto le nostre mani, ma M. non era riuscito a sentirlo...
Siamo andati avanti così per un po', finche M. mi chiede con aria innocente: "Ma cos'è che dovrei sentire????"
Cerco di imitargli quel colpetto...e appena M. rimette le mani sulla mia pancia Scric' da un colpo ancora più forte dei precedenti...e lo riesce a sentire anche luiiiii....WOW3...
E li l'emozione e gli ormoni hanno avuto il soppravvento...


Sentire Scric' che si muove...è a dir poco emozionante, credo che finchè non si provano queste sensazioni non si riesca a capirle effettivamente fino in fondo. Si ci si può immaginare l'attesa del momento, l'ansia che comporta il non sentirlo ancora, la gioia del primo colpetto...ma per me è una cosa molto più profonda...che auguro davvero ad ogni donna.

In attesa della seconda ecografia, la famosa "morfologica", (che avrò tra un paio di settimane) sentirlo tranquillizza molto. Chi ha già vissuto l'esperienza della gravidanza mi capirà sicuramente.

Rà e Scric' con i suoi calcetti teneri e al momento abbastanza delicati.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. <3 <3 <3 si, decisamente indescrivibile, ogni suo movimento mi riempie il cuore di amore! <3 <3 <3
      Sarò sdolcinata ma non so che altre parole usare...
      un abbraccio, Rà.

      Elimina

Lasciami un tuo commento, sono la parte più bella e impreziosiscono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

amazon informatica